Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Presentati i 12 progetti della 3^ edizione di Biennale College - Cinema

di 

- I lavori, provenienti fra gli altri da Bulgaria, Francia, Gran Bretagna, Italia, Polonia e Portogallo, hanno partecipato, dal 4 al 13 ottobre a Venezia, al primo workshop dell’edizione 2014-2015

Presentati i 12 progetti della 3^ edizione di Biennale College - Cinema

Sono stati presentati ieri i 12 progetti che hanno partecipato, dal 4 al 13 ottobre nel capoluogo veneto, al primo workshop della terza edizione di Biennale College - Cinema (2014 - 2015), l’iniziativa della Biennale di Venezia che promuove nuovi talenti per il cinema offrendo loro l’opportunità di realizzare lungometraggi a micro budget. I 12 team (composti da registi e produttori) selezionati da un bando internazionale lanciato il 6 maggio scorso e provenienti da Argentina, Brasile, Bulgaria, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Sri Lanka, Usa, hanno illustrato i loro progetti e raccontato i vari aspetti legati alla creazione delle loro storie.   

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo il primo workshop di questi giorni, i tre team selezionati saranno invitati a due ulteriori workshop, sempre a Venezia, dal 3 al 6 dicembre 2014 e dal 10 al 14 gennaio 2015, per dar via alle produzioni di un massimo di tre lungometraggi (opera prima o seconda) che dovranno essere a basso costo, avranno il supporto di 150mila euro e saranno poi presentati alla 72ma Mostra del Cinema di Venezia 2015.

Tra i lavori europei, segnaliamo: Baby Bump [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kuba Czekaj
scheda film
]
 di Kuba Czekaj (Polonia), incentrato sulla trasformazione sessuale di un undicenne; Guarda in alto di Fulvio Risuleo (Italia), viaggio di un giovane alla scoperta di un mondo parallelo sui tetti di Roma; The Father di Kristina Grozeva (Bulgaria), in cui una donna appena deceduta continua a chiamare la vicina di casa al cellulare; There Was Las Vegas di Alexandre Castres (Francia), su una transessuale che vuole tornare uomo, e Blanka [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kohki Hasei
scheda film
]
 di Kohki Hasei (Giappone, ma con produttore italiano), storia di una ragazzina di 11 anni abbandonata dalla madre che decide di “comprarne” una nuova.

La descrizione dei 12 progetti è disponibile sul sito www.labiennale.org/it/cinema/collegecinema/.

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250