Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Presentati i 12 progetti della 3^ edizione di Biennale College - Cinema

di 

- I lavori, provenienti fra gli altri da Bulgaria, Francia, Gran Bretagna, Italia, Polonia e Portogallo, hanno partecipato, dal 4 al 13 ottobre a Venezia, al primo workshop dell’edizione 2014-2015

Presentati i 12 progetti della 3^ edizione di Biennale College - Cinema

Sono stati presentati ieri i 12 progetti che hanno partecipato, dal 4 al 13 ottobre nel capoluogo veneto, al primo workshop della terza edizione di Biennale College - Cinema (2014 - 2015), l’iniziativa della Biennale di Venezia che promuove nuovi talenti per il cinema offrendo loro l’opportunità di realizzare lungometraggi a micro budget. I 12 team (composti da registi e produttori) selezionati da un bando internazionale lanciato il 6 maggio scorso e provenienti da Argentina, Brasile, Bulgaria, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Italia, Nuova Zelanda, Polonia, Portogallo, Sri Lanka, Usa, hanno illustrato i loro progetti e raccontato i vari aspetti legati alla creazione delle loro storie.   

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Dopo il primo workshop di questi giorni, i tre team selezionati saranno invitati a due ulteriori workshop, sempre a Venezia, dal 3 al 6 dicembre 2014 e dal 10 al 14 gennaio 2015, per dar via alle produzioni di un massimo di tre lungometraggi (opera prima o seconda) che dovranno essere a basso costo, avranno il supporto di 150mila euro e saranno poi presentati alla 72ma Mostra del Cinema di Venezia 2015.

Tra i lavori europei, segnaliamo: Baby Bump [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kuba Czekaj
scheda film
]
 di Kuba Czekaj (Polonia), incentrato sulla trasformazione sessuale di un undicenne; Guarda in alto di Fulvio Risuleo (Italia), viaggio di un giovane alla scoperta di un mondo parallelo sui tetti di Roma; The Father di Kristina Grozeva (Bulgaria), in cui una donna appena deceduta continua a chiamare la vicina di casa al cellulare; There Was Las Vegas di Alexandre Castres (Francia), su una transessuale che vuole tornare uomo, e Blanka [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kohki Hasei
scheda film
]
 di Kohki Hasei (Giappone, ma con produttore italiano), storia di una ragazzina di 11 anni abbandonata dalla madre che decide di “comprarne” una nuova.

La descrizione dei 12 progetti è disponibile sul sito www.labiennale.org/it/cinema/collegecinema/.

Emilia Romagna_site IT
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss