Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
Thelma (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL San Marino

email print share on facebook share on twitter share on google+

Al San Marino IFF 4 film in corsa per l'Oscar 2015

di 

- Dal 24 ottobre all'1 novembre la terza edizione della rassegna che propone 8 titoli in concorso e 16 film provenienti dalle migliori scuole di cinema di tutto il mondo

Al San Marino IFF 4 film in corsa per l'Oscar 2015
Corn Island di George Ovashvili

Giunto alla terza edizione, il San Marino International Film Festival avrà luogo dal 24 ottobre all'1 novembre al Palazzo del Cinema di Serravalle in una veste completamente rinnovata e con la direzione artistica di Maurizio Zaccaro, regista, sceneggiatore e produttore (David di Donatello nel 1997 con Il carniere e nel 1999 con Un uomo perbene).  

Il festival nato dalla volontà dell’imprenditore sanmarinese Roberto Valducci prevede tre sezioni principali: Concorso Ufficiale con 8 titoli inediti, Concorso Scuole di Cinema (16 film provenienti dalle migliori scuole di cinema di tutto il mondo) e Concorso Single Drama (8 film prodotti da network internazionali come HBO, BBC, ZDF, RAI, RTF, ARTE, SVT). 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sezione Concorso Ufficiale offre alcuni titoli che rappresentano il proprio Paese nella corsa per gli Oscar al miglior film straniero 2015: è il caso del georgiano Corn Island [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: George Ovashvili
scheda film
]
, del greco Little England [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, dello spagnolo Vivir es facil con los ojos cerrados [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, dell’indiano Liar’s Dice. A questi si aggiungono il belga Baby Balloon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stefan Liberski; Bethlehem [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yuval Adler
scheda film
]
di Yuval Adler (Israele); Girlhood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Céline Sciamma
intervista: Céline Sciamma
scheda film
]
di Céline Sciamma (Francia); Letter to the King [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
di Hisham Zaman (Norvegia).

La retrospettiva del festival, realizzata in collaborazione col Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale sarà dedicata ad uno dei registi italiani più amati della commedia all’italiana, Luigi Comencini. Oltre alla proiezione di sei lungometraggi diretti da Comencini – La ragazza di Bube, Tutti a casa, Incompreso, Lo scopone scientifico, Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova veneziano e La donna della domenica – sarà proposta una mostra fotografica. Al festival saranno presenti le figlie del regista, Cristina, Eleonora, Francesca e Paola. 

Tra le novità, anche l’istituzione del Premio Tonino Guerra alla migliore sceneggiatura originale e inedita, nel ricordo del grande sceneggiatore italiano. In occasione dei vent’anni dalla sua morte e ai sessant’anni dall’uscita de La Strada, il festival ha voluto dedicare un omaggio a Giulietta Masina con la mostra fotografica “Giulietta Masina, l’Oscar di Federico Fellini”, articolata in quattro sezioni che raccolgono le immagini dei film di Fellini in cui la Masina recitò: La Strada, Le notti di Cabiria, Giulietta degli Spiriti e Ginger e Fred

Evento di apertura, tra cinema e musica, sarà il concerto di Emir Kusturica e la No Smoking Orchestra

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss