Jupiter's Moon (2017)
120 battements par minute (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LONDRA 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Testament of Youth: un potente trattato pacifista

di 

- Il film, tratto delle memorie bestseller di Vera Brittain, è il punto di avanzamento per il regista James Kent, che debutta nel lungometraggio dopo una lunga carriera in TV

Testament of Youth: un potente trattato pacifista

Testament of Youth [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, gala centrale del British Film Institute London Film Festival (8-19 ottobre), tratto dalle memorie bestseller di Vera Brittain sulla I Guerra Mondiale, è il punto di avanzamento per il regista James Kent, che debutta nel lungometraggio dopo una lunga carriera in TV. Kent confeziona un film emozionante sulla tragica perdita di vite nel fiore della gioventù. Nelle memorie di Brittain il regista e la sceneggiatrice Juliette Towhidi (Calendar Girls) hanno di certo trovato materiale potente, ma condensarne la lunghezza in una narrazione cinemagrafico è di certo un successo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film si apre nel 1914 in un tipico idillio rurale inglese. I protagonisti sono ricchi, cresciuti tra privilegi. Vera ha una volontà forte e vuole unirsi al fratello Edward e agli amici Victor e Roland all'università di Oxford, contro le obiezioni del padre, e gode con loro di quella che sarà l'ultima estate delle loro giovani vite allo scoppio della guerra. Victor ha una cotta per Vera, ma il cuore di lei è di Roland, ricambiato. Quello che sembra un inizio promettente – tutti insieme a Oxford – è distrutto alla dichiarazione della guerra. Gli uomini (ad eccezione di Victor, riformato a causa di problemi di vista) si arruolano e si ritrovano in trincea, al fronte in Francia, contro l'esercito tedesco, l'influenza spagnola e l'iprite. Vera, da sola all'improvviso a Oxford a leggere letteratura inglese, trova una nuova vocazione e si arruola come infermiera e volontaria per andare al fronte. La tragedia colpisce una, due, tre volte. Dopo la guerra, Vera diventa una delle principali leader pacifiste della sua epoca.

Testament of Youth è simile a Espiazione [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Joe Wright nella descrizione degli orrori della guerra. Kent e il direttore della fotografia Rob Hardy (The Invisible Woman [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ralph Fiennes|
scheda film
]
) trovano una bellezza lirica nella morte, e riescono a portare sullo schermo eventi di impatto anche più forte. Il film è tipicamente britannico nella sua narrazione sottile, e nelle rivelazioni stratificate, oltre che nella produzione prestigiosa, montata alla perfezione – non sorprende, dato che  il dramma in costume è un genere nel quale il paese eccelle. A differenza di tanti stoici drammi britannici, Testament of Youth ha però un vero cuore emotivo: Kent e il suo talentuoso cast riescono ad evocare il desiderio di un amore giovane e un numero shockante di perdite in egual misura. I fan di Trono di Spade avranno un brivido per la performance naturale di Kit Harington (Roland) e le giovani star inglesi Taron Egerton (Edward) e Colin Morgan (Victor). È però Alicia Vikander (A Royal Affair [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nikolaj Arcel
scheda film
]
) nel ruolo di Vera la rivelazione: Vera è un personaggio testardo presente in quasi ogni scena, difficile da interpretare anche per un attore più esperto, ma Vikander ci riesce con aplomb, trovando il giusto equilibrio tra forza e fragilità – da lei ci aspettiamo il massimo nei prossimi anni.

Il film è prodotto da Heyday Films con Hotwells Productions, col supporto di BBC Films, Screen Yorkshire, British Film Institute, Nordisk Film Production e LipSync. Protagonist Pictures cura le vendite internazionali e Lionsgate UK lo porterà nelle sale britanniche il 16 gennaio 2015.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017