Brimstone (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Nocturama (2016)
Fiore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SIVIGLIA 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Festival di Siviglia dà il benvenuto al cinema spagnolo

di 

- La ignorancia de la sangre inaugura un programma che comprende anche i film di Pere Vila i Barcelò, Sergi Pérez e Ángel Santos

Il Festival di Siviglia dà il benvenuto al cinema spagnolo
La ignorancia de la sangre di Manuel Gómez Pereira

Il Festival del Cinema Europeo di Siviglia (dal 7 al 15 novembre) continua a scommettere sul cinema spagnolo aprendogli un varco speciale nella sua programmazione confezionata con alcuni dei titoli migliori della stagione festivaliera europea. Come già successo l’anno scorso (con 3 bodas de más [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Javier Ruiz Caldera
scheda film
]
di Javier Ruiz Caldera), l’apertura spetterà a una pellicola spagnola. La ignorancia de la sangre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Manuel Gómez Pereira è stato infatti scelto per portare (fuori concorso) lo stendardo del cinema nazionale nell’edizione di quest’anno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film è un thriller che il regista di El juego del ahorcado [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
adatta dall’omonimo romanzo poliziesco di Robert Wilson e che segue l’ispettore Javier Falcón, capo della squadra omicidi di Siviglia, mentre si trova ad affrontare due casi contemporaneamente: il sequestro del figlio della sua amante per mano della mafia russa e un affare di spionaggio legato a un commando terrorista islamico. Il film è interpretato da tre attori di forte richiamo commerciale: Juan Diego Botto, Paz Vega e Alberto San Juan (leggi la news).

In selezione ufficiale troviamo poi El camino más largo para volver a casa, opera prima di Sergi Pérez, finanziata con il crowdfunding, in cui si raccontano le disavventure di un uomo che rimane fuori la porta dopo aver trovato il cane di sua moglie assetato e moribondo. Nella sezione parallela Nuevas Olas spicca invece il nuovo film del regista catalano Pere Vila i Barcelò, La fosa, che attraverso un anziano interpretato da Lluís Homar rivive le ferite ancora aperte del passato spagnolo (la Guerra Civile); e Las altas presiones [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ángel Santos
scheda film
]
del galiziano Ángel Santos, sul ritorno in terra natale di un giovane interpretato da Andrés Gertrudix.

Per il resto, al festival si potranno vedere film firmati da Pablo Llorca (El gran salto adelante e País de todo a 100), Daniel V. Villamediana (Cábala caníbal), Gonzalo García Pelayo (Niñas), Ramón Lluís Bande (Equí y n’otru tiempu) e Ion de Sosa (Sueñan los androides), fra gli altri. La selezione internazionale al completo sarà annunciata prossimamente. 

(Tradotto dallo spagnolo)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring