Glory - Non c'e tempo per i onesti (2016)
One Step Behind the Seraphim (2017)
The Nothing Factory (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Lisbon & Estoril MEO Film Festival pronto per la sua ottava edizione

di 

- Tra gli ospiti della manifestazione ci sarà l’americano Abel Ferrara, che presenterà i suoi ultimi due film Welcome to New York e Pasolini

Il Lisbon & Estoril MEO Film Festival pronto per la sua ottava edizione
Willem Dafoe in una scena di Pasolini

E’ stata annunciata ieri la programmazione dell’ottava edizione del Lisbon & Estoril MEO Film Festival, che si apre il 7 novembre con Saint-Laurent [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bertrand Bonello
scheda film
]
del francese Bertrand Bonello e con Winter Sleep [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nuri Bilge Ceylan
scheda film
]
del turco Nuri Bilge Ceylan. La chiusura è prevista il 16 con Mommy, quinto film del canadese Xavier Dolan. I tre titoli portano il marchio dell’ultima competizione di Cannes, delineando così il leitmotiv della programmazione della manifestazione, che porterà in Portogallo soprattutto pellicole premiate e selezionate nei grandi festival dell’anno.

Nella sezione in concorso figurano in totale 12 film: Amour fou [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jessica Hausner, Hermosa juventud [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jaime Rosales
scheda film
]
di Jaime Rosales, Jauja [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Lisandro Alonso, P'tit Quinquin [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Bruno DumontSilvered Water, Syria Self-Portrait [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ossama Mohammed e Wiam Simav Bedirxan, Phoenix [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Christian Petzold
scheda film
]
di Christian Petzold, Hill of Freedom di Hong San Soo, Queen And Country [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: John Boorman
scheda film
]
di John Boorman, Angels Of the Revolution di Aleksei FedorchenkoDos disparos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Martín RejtmanHeaven Knows What di Ben Safdie e Joshua Safdie, e Labour of Love di Aditya Vikram Sengupta. Uno di questi sarà il vincitore eletto da una giuria composta dalla fotografa statunitense Nan Goldin, l’artista francese Philippe Parreno, il drammaturgo greco Dimítris Dimitriádis, la scrittrice polacca Dorota Maslowska e l’artista portoghese Francisco Tropa.

Alcune delle pellicole più attese della manifestazione si trovano nella sezione fuori concorso e con esse arriveranno anche gli ospiti speciali. John Malkovich, il cui ultimo lavoro Casanova Variations [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
sarà proiettato dopo la sua prima a San Sebastian, sarà al festival per presentare il suo film e promuovere il progetto fotografico di Sandro Miller, in cui l’attore statunitense ricrea alcune delle immagini più iconiche della Storia.

Ci sarà anche l’americano Abel Ferrara per presentare i suoi ultimi due film, Welcome to New York [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, basato sullo scandalo sessuale che coinvolse l’ex direttore dell’FMI Dominique Strauss-Kahn, e Pasolini [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Abel Ferrara
scheda film
]
, sul poeta-cineasta italiano interpretato da Willem Dafoe, anche lui ospite del festival. Nel cast di Pasolini spicca pure Maria de Medeiros, quest’anno tra gli ospiti d’onore del festival (leggi la news), che reciterà, nel corso di un evento speciale, una selezione di testi di Pasolini.

Tra gli altri film da tenere in conto fuori concorso figurano Miss Julie [+leggi anche:
trailer
intervista: Liv Ullmann
scheda film
]
di Liv Ullmann, Kommunisten di Jean-Marie Straub, Duran Duran: Unstaged di David LynchMaps to the Stars [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di David Cronenberg, Nick Cave: 20000 Days on Earth [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Iain Forsyth e Jane Pollard, e The Postman's White Nights di Andrey Konchalovsky.

Il programma include inoltre delle retrospettive dedicate a Kléber Mendonça Filho, Philippe Garrel, Tariq Téguia, Andrzej Zulawski, Gonzalo García Pelayo e Marlen Khutsiev.

In parallelo alle proiezioni di cinema, il festival organizza tra il 14 e il 16 novembre il simposio Ficción y Realidad: Más allá del Gran Hermano sulla questione della vigilanza internazionale, per il quale è annunciata la presenza del responsabile di WikiLeaks, Julian Assange.

(Tradotto dallo spagnolo)

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss