On the Other Side (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
Dopo l'amore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Polonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il thriller poliziesco Waterline brilla al Tofifest

di 

- Il primo lungometraggio di Michal Otlowski, interpretato da un’eccellente Jowita Budnik, è programmato anche nelle sale polacche

Il thriller poliziesco Waterline brilla al Tofifest

Presentato nella sezione competitiva From Poland del festival Tofifest di Toruń (dal 18 al 26 ottobre 2014), Waterline (Jeziorak), primo lungometraggio di Michal Otlowski, si rivela una vera perla per il talento della sua attrice principale: Jowita Budnik. Già ben conosciuta, in particolare grazie ai film di Joanna e Krzysztof Krauze (Papusza [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Joanna Kos Krauze
festival scope
scheda film
]
, Saviour Square [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, My Nikifor [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
), l’attrice conferma tutto il suo potenziale creativo nel ruolo di una poliziotta che, malgrado la sua gravidanza avanzata, lotta per ottenere un obiettivo: la verità.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)suspi_2016_468x60

Poco prima di sospendere temporaneamente la sua attività per partorire dei gemelli e prendere il congedo di maternità, Iza, giovane poliziotta in una città della provincia polacca, si occupa dell’indagine sulla misteriosa morte di una donna. Allo stesso tempo, altri due funzionari del suo ufficio spariscono, senza lasciare tracce. Uno di loro è il compagno di squadra di Iza, oltre che il padre dei figli che devono nascere. Iza, cercando di fare luce sull’omicidio, si immergerà sempre più profondamente in una ricerca della verità su se stessa.

Alla sua uscita nelle sale polacche il 17 ottobre, Waterline ha conquistato la critica secondo cui Michal Otlowski è il regista polacco che è riuscito meglio nel genere del thriller poliziesco. “Sorretto dall’intreccio, il film poliziesco è un genere che lascia molto spazio alla psicologia del personaggio. E credo fermamente che il cinema polacco abbia bisogno di donne forti. Waterline rappresenta una chance per una di loro”, ha spiegato il regista che ha anche scritto la sceneggiatura del film.

Prodotto da Wytwórnia Filmów Dokumentalnych i Fabularnych, Waterline è stato coprodotto da Film Finance and Production e Lightcraft, e ha beneficiato del sostegno del Polish Film Institute. La direzione della fotografia è firmata da Lukasz Gutt. L’uscita nelle sale polacche è guidata da Phoenix Film Distribution.

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250