Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

SIVIGLIA 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

L’Europa va a sud con il Festival del Cinema Europeo di Siviglia

di 

- La manifestazione annuncia il suo programma, che va dal più premiato nella stagione dei festival europei alla produzione più innovativa e originale

L’Europa va a sud con il Festival del Cinema Europeo di Siviglia
A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence di Roy Andersson

Dopo aver reso nota la selezione di cinema spagnolo che si dividerà tra le diverse sezioni del festival (dalla sua inaugurazione con La ignorancia de la sangre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
ai film militanti di Pablo Llorca, Daniel V. Villamediana e Gonzalo García Pelayo – leggi la news), il Festival del Cinema Europeo di Siviglia, che si terrà dal 7 al 15 novembre, ha annunciato il suo programma completo. La manifestazione, che celebra la sua terza edizione sotto la direzione di José Luis Cienfuegos, tornerà a puntare i riflettori  sui film più premiati della stagione dei festival europei, così come sulla produzione più innovativa e originale del continente.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nell’ambito della competizione ufficiale, l’evento darà il benvenuto ai selezionati a Venezia A Pigeon Sat on a Branch Reflecting on Existence [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roy Andersson
scheda film
]
di Roy Andersson (vincitore del Leone d’Oro), Hungry Hearts [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Saverio Costanzo
scheda film
]
di Saverio Costanzo, Heaven Knows What di Ben e Joshua Safdie e The Smell of Us [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pierre-Paul Puljiz
scheda film
]
di Larry Clark; i selezionati a Locarno Cavalo dinheiro [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Pedro Costa e La sapienza [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Eugène Green; i selezionati a Cannes Le meraviglie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
intervista: Tiziana Soudani
scheda film
]
di Alice Rohrwacher, Leviathan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Andrei Zvyagintsev, Mr. Turner [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mike Leigh
scheda film
]
di Mike Leigh, Saint Laurent [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bertrand Bonello
scheda film
]
di Bertrand Bonello, Turist [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
di Ruben Östlund, Amour Fou [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jessica Hausner, Bird People [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pascale Ferran
scheda film
]
di Pascale Ferran, Incompresa [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Asia Argento e The Kindergarten Teacher [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nadav Lapid; e il selezionato a Berlino Life of Riley [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, del recentemente scomparso Alain Resnais. El camino más largo para volver a casa, del debuttante Sergi Pérez, avrà la sua prima mondiale e sarà l'unico film spagnolo in concorso.

Nella sezione parallela Las Nuevas Olas troviamo film come il trionfatore a Rotterdam Something Must Break [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Ester Martin Bergsmark, Fidelio, l’odyssée d’Alice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lucie Borleteau
scheda film
]
di Lucie Borleteau, Free Range [+leggi anche:
trailer
film focus
scheda film
]
di Veiko Õunpuu e Lilting [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Hong Khaou; mentre in Las Nuevas Olas No Ficción figurano Maidan [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Sergei Loznitsa, National Gallery [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Frederick Wiseman e We Come As Friends [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hubert Sauper. La selezione EFA ospiterà invece molti dei film pre-selezionati per i Premi del Cinema Europeo, mentre, anche quest’anno, le sue candidature saranno annunciate durante la manifestazione. Anche il Premio LUX sarà rappresentato con la proiezione de due dei suoi finalisti (Girlhood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Céline Sciamma
intervista: Céline Sciamma
scheda film
]
di Céline Sciamma e Class Enemy [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rok Biček
intervista: Rok Bicek
intervista: Rok Bicek
festival scope
scheda film
]
di Rok Biček). Infine, in questa edizione, il paese ospite del Focus Europa è l’Austria (con titoli di Ulrich Seidl, Michael Glawogger e Martin Arnold) e una retrospettiva sarà dedicata al tedesco Heinz Emigholz.

Il festival si chiuderà con la consegna dei suoi premi, capitanati dal Giraldillo d’Oro, che l’anno scorso è andato a Lo sconosciuto del lago [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
festival scope
scheda film
]
di Alain Guiraudie. Quest'anno, faranno parte della giuria internazionale del concorso Carlos Vermut, Nora Navas e Pelin Esmer, e altri.

(Tradotto dallo spagnolo)

Cannes NEXT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017