The Killing of a Sacred Deer (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
Happy End (2017)
120 battements par minute (2017)
Jupiter's Moon (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Estonia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Black Nights annuncia i diversi Concorsi Internazionali

di 

- Maestri affermati e debutti nel concorso di Tallinn, appena annunciato

Black Nights annuncia i diversi Concorsi Internazionali
Lucifer di Gust Van den Berghe

Il 18° Black Nights Film Festival, che si aprirà il 14 novembre, presenta 18 film da tutto il mondo nel suo concorso, e include un numero record di anteprime internazionali ed europee.

Una recente decisione dell'International Federation of Film Producers’ Associations (FIAPF) ha accreditato il Black Nights come festival a concorso tematicamente e geograficamente illimitato, e ampliato la portata del programma del Concorso Internazionale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Allo stesso tempo, la logica del programma non è cambiata”, ha spiegato il direttore del festival Tiina Lokk. Film potenti di maestri conosciuti concorrono con debutti che potrebbero ricevere una spinta dal lancio internazionale al Black Nights.

“Quest'anno, Black Nights ha un record di quattro anteprime internazionali e sei europee nel Concorso Internazionale. Abbiamo anche sei anteprime scandinave in competizione”, ha aggiunto Lokk.

Tra i paesi rappresentati ci sono Corea South, Kyrgyzstan, Iran, India e Giappone. Ci sono sei esordi in concorso, e il regista più anziano è Jerzy Stuhr – già leggendario attore polacco – che presenta il suo ultimo lavoro, Citizen [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Ci sono anche Over Your Dead Body, ultimo film di Takashi Miike. In the Crosswind [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Martti Helde
intervista: Martti Helde
scheda film
]
di Martti Helde rappresenta l'Estonia in concorso.

La giuria è composta da Mark Axelrod (USA), Kati Outinen (Finlandia), Andrei Proshkin (Russia), Elina Reinold (Estonia), Benson Taylor (Regno Unito) e Tomasz Wasilewski (Polonia).

Il Grand Prix al Miglior Film comprende un fondo da €10.000 euro della Città di Tallinn. I premi saranno assegnati al Miglior Regista, Attrice, Attore e Fotografia.

Il Concorso Internazionale completo è il seguente:

Anteprime internazionali
Apostle (Corea del Sud, Kim Jin Moo)
Go on Living (Messico, Alejandra Sánchez)
Valley (Israele, Sophie Artus)
Citizen (Polonia, Jerzy Stuhr)

Anteprime europee
Move (Kyrgyzstan, Marat Sarulu)
Elephant Song (Canada, Charles Binamé)
Inferno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Slovenia-Croazia, Vinko Möderndorfer)
Taksu (Giappone-Thailandia-Indonesia-USA, Kiki Sugino)
The Theory of Everything [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Regno Unito, James Marsh)
Today (Iran, Reza Mirkarimi)

Anteprime scandinave
Angels of Revolution (Russia, Aleksey Fedorchenko)
In the Sands of Babylon (Iraq-Regno Unito-Olanda-Emirati Arabi Uniti, Mohamed Jabarah Al-Daradji)
Lucifer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Belgio, Gust Van den Berghe)
Margarita, with a Straw (India, Shonali Bose)
Over Your Dead Body (Giappone, Takashi Miike)
Yvone Kane (Portogallo-Brasile-Mozambico, Margarida Cardoso)

Anteprima baltica
Itsi Bitsi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Danimarca, Ole Christian Madsen)

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes