The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

The Look of Silence conquista il CPH:DOX

di 

- Quattro giorni dopo la sua anteprima indonesiana, il documentario danese di Joshua Oppenheimer premiato al festival di Copenhagen

The Look of Silence conquista il CPH:DOX
Olivia Corsini in Olmo & the Seagull, della danese Lea Glob e la sua collega brasiliana Petra Costa

“Premiamo questo capolavoro che, sopra ogni cosa, riesce a rompere il silenzio”, ha dichiarato la giuria alla consegna del Premio DOX: del CPH:DOX – Copenhagen International Documentary Film Festival a The Look of Silence [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
dello statunitense Joshua Oppenheimer – “compagno” del film candidato all'Oscar The Act of Killing [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
, sul genocidio indonesiano del 1965-1966.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La cerimonia di premiazione all'Hotel d'Angleterre di Copenhagen si è tenuta venerdì (14 novembre) – quattro giorni dopo l'uscita del film nel maggiore cinema di Jakarta per la Commissione Nazionale dei Diritti Umani d'Indonesia: in confronto, The Act of Killing fu presentato nel 2012 in gran segreto. “Questo film è un atto di ricerca che scava nella storia recente ma piena di nubi, una meditazione filosofica sul ricordo e il crimine", ha detto la giuria della produzione danese di Signe Byrge Sørensen per Final Cut for Real.

Olmo & the Seagull [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista danese Lea Glob e della sua collega brasiliana Petra Costa ha ricevuto il Premio NORDIC:DOX per “aver trovato un linguaggio specifico per riflettere sulle difficoltà del dividersi fra famiglia e carriera”, secondo la giuria. Prodotto dalla danese Zentropa Entertainments e la brasiliana Busca Vida Filmes/O Som e a Fúria, il film ritrae una giovane coppia, Olivia and Serge, ad un punto di svolta nella loro vita privata e professionale: Olivia è infatti incinta.

The Dent dell'artista egiziano Basim Magdy è “un racconto immaginifico e surreale di una città sconosciuta che sogna di ospitare i Giochi Olimpici” – e ha ricevuto il Premio NEW:VISION. “Un film dal forte lirismo, i cui brevi sprazzi di bellezza ci ricordano l'augusta tradizionale del cinema sperimentale, che afferma con fiducia il suo linguaggio cinematografico”, hanno concluso i giurati.

The E-Team dei registi americani Katy Chevigny e Ross Kauffman segue i membri dello Human Rights Watch nell'indagine sulle violazioni dei diritti civili – dalla Siria alla Libia, con flashback al Kossovo. “Un'immagine onesta del ruolo dell'organizzazione umanitaria nel gioco di potere politico, che cerca di ridurre il messaggio all'essenza di quello che è il suo lavoro: offrire speranza”.

Con oltre 200 film da più di 60 paesi, fra i quali Citizenfour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, della regista e produttrice americana Laura Poitras sulla spia statunitense Edward Snowden, il CPH:DOX 2014 ha condiviso il suo Premio Reel Talent tra registi i danesi Lea Glob (Olmo & the Seagull) e Camilla Nielsson (Democrats). Il Premio del Pubblico Politiken è andato a Just Eat It: A Food Waste Story del canadese Grant Baldwin.

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home