The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TORINO 2014 Industria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Troch, Pàlfi e Marcello tra i premiati al TFL

di 

- I tre Production Awards vanno a progetti provenienti da Singapore/Thailandia, Argentina e Sudafrica. Premio di post-produzione a un progetto greco

Troch, Pàlfi e Marcello tra i premiati al TFL
Il regista ungherese György Pàlfi

Volano tutti fuori dall’Europa i premi principali del TorinoFilmLab assegnati ieri a conclusione del 7° Meeting Event (24-26 novembre). La giuria internazionale presieduta da Alberto Barbera e formata dallo sceneggiatore, regista e produttore Álvaro Brechner (Uruguay), la direttrice del Netherlands Film Fund Doreen Boonekamp (Olanda), la produttrice Marta Donzelli (Italia) e la produttrice Sophie Mas (Francia), ha attribuito i tre Production Awards (per un totale di € 160.000) a Popeye di Kirsten Tan (Singapore/Thailandia – € 60.000), Hunting Season di Natalia Garagiola (Argentina – € 50.000) e The Wound di John Trengove (Sudafrica – € 50.000).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’Audience Award (€ 30.000), votato dai 200 Decision Maker presenti al Meeting Event tra i progetti FrameWork, è andato invece a Kodokushi di Janus Victoria (Filippine/Giappone), mentre il nuovo Distribution Award (€ 43.000), destinato all’implementazione di strategie innovative per il raggiungimento del pubblico al momento della distribuzione, è stato assegnato a Eilon Ratzkovsky di July August Production, produttore di Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yaelle Kayam
scheda film
]
di Yaelle Kayam (Israele).

Non manca comunque la presenza europea nel palmarès: l’ARTE International Prize (€ 6.000), assegnato da ARTE France Cinéma a uno dei progetti Script&Pitch, va a Home [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Fien Troch
scheda film
]
 di Fien Troch (Belgio); il Post-Production Award EP2C, assegnato a un progetto FrameWork, che permette al produttore di partecipare a un workshop sulla post-produzione, è stato attribuito a Phaedra Vokali di Marni Films (Grecia), produttrice di Pigs on the Wind di Stergios Paschos. Infine, György Pàlfi e Gergo Nagy (Ungheria) ottengono per The Voice il Les Arcs Coproduction Village Prize, che consiste nella selezione automatica all’Arc 1950 Coproduction Village di uno dei progetti Script&Pitch, AdaptLab o FrameWork; e agli italiani Pietro Marcello e Alfredo Covelli va il nuovo Digital Production Challenge II Award, promosso da Focal Resource, che consiste nella partecipazione al workshop DPC II, per il progetto Viaggio a ritroso (A Backwards Journey).

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home