Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
Out (2017)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BLACK NIGHTS 2014 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Lucifer conquista il Black Nights Grand Prix

di 

- Life in a Fishbowl vince il Premio Tridens, mentre il Premio al Film Estone va a In the Crosswind

Lucifer conquista il Black Nights Grand Prix
Lucifer di Gust Van den Berghe

Al 18° Tallinn Black Nights Film Festival, nel suo primo concorso internazionale da festival non specializzato accreditato da FIAPF, il Grand Prix e €10.000 della Città di Tallinn sono andati alla co-produzione belga/messicana Lucifer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gust Van den Berghe.

Angels of Revolution del russo Alexey Fedorchenko ha ricevuto un Menzione Speciale, mentre il Premio della Giuria al Miglior Regista è andato a Marat Sarulu per Move (Kyrgyzstan), film vincitore anche del Premio NETPAC. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In the Crosswind [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Martti Helde
intervista: Martti Helde
scheda film
]
dell'estone Martti Helde ha portato a casa tre statuette: Miglior Fotografia a Erik Põllumaa, Premio Film Estone e Premio Don Quixote della FICC (Federazione Internazionale Società Cinematografiche). 

  
Il Premio della Giuria al Miglior Attore in concorso è stato assegnato a Eddie Redmayne per The Theory of Everything [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di James Marsh (Regno Unito), mentre quello alla Miglior Attrice è stato consegnato a Kalki Koechlin per il suo ruolo in Margarita, with a Straw degli indiani Shonali Bose e Nilesh Maniyar.

La giuria FIPRESCI ha giudicato il concorso e premiato Today dell'iraniano Reza Mirkarimi, che ha ottenuto anche il Premio della Giuria Ecumenica al miglior film sui valori cristiani. 

Nel concorso Tridens Baltic Sea and Nordic, Life in a Fishbowl [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Baldvin Zophoníasson (Islanda-Finlandia-Svezia-Repubblica Ceca) ha ottenuto il Premio al Miglior Debutto e €5.000. 

Il Premio Speciale è andato alla russa Nigina Sayfullaeva per Name Me.

Il Premio alla Miglior Fotografia nel concorso Tridens è stato assegnato a Fredrik Wenzel per il suo lavoro a The Quiet Roar [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Henrik Hellström (Svezia-Norvegia), scritto anche da Wenzel.

 
Mommy di Xavier Dolan ha ottenuto il Premio al Miglior Film nel concorso nordamericano per film indipendenti.

Il Premio del Pubblico da €2.000 della Città di Tallinn è andato a What We Do in the Shadows di Jemaine Clement e Taika Waititi (Nuova Zelanda), mentre il Premio alla Carriera Black Nights è stato consegnato all'attrice polacca Maja Komorowska.

 
Nella sezione cortometraggi, lo Sleepwalkers International Short Film Festival Grand Prix è stato vinto da Ivan’s Day dell'estone Ivan Pavljutsenko.

In ultimo, la giuria della sezione Animated Dreams ha assegnato il Grand Prix a Worst-case Scenario dell'estone Kristjan Holm.

(Tradotto dall'inglese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss