Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Lady Macbeth (2016)
Grave (2016)
The Fixer (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BLACK NIGHTS 2014

email print share on facebook share on twitter share on google+

Valley, una storia di amicizia, amore e violenza

di 

- Sophie Artus firma il suo primo lungometraggio che partecipa al Festival Black Nights di Tallinn nella Sezione Ufficiale

Valley, una storia di amicizia, amore e violenza
Valley, il primo lungometraggio di Sophie Artus

L’amore, la violenza e l’amicizia sono i temi principali trattati da Sophie Artus nel suo primo lungometraggio, Valley, premiato due volte al Festival di Haïfa il mese scorso e che figurava tra i 18 titoli selezionati per la Sezione Ufficiale del Festival Black Nights di Tallinn (che si è concluso ieri, 30 novembre – leggi la news).

David si trasferisce con il padre in una nuova città e qui deve ricominciare tutto dall’inizio, in una nuova scuola, con nuovi amici. È un giovane silenzioso e timido, che ha perso la mamma, che si è suicidata, e che utilizza la musica e la lettura per estraniarsi dal mondo. Qui incontra Josh, un ragazzo arrogante che fa il bullo a scuola e anche con David inizialmente, ma che in fondo è buono. Questo perché subisce la violenza psicologica e fisica da parte del fratello maggiore e sfoga la sua rabbia sugli altri. Linoy è una compagna di classe, che forma il trio di protagonisti di questo film, che si innamora di David e sarà causa di discordia tra i due amici, entrambi innamorati di lei.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Le scene del film sono ambientate a scuola, a casa e nel bosco. Le musiche sono angoscianti e aiutano a intensificare il clima di tensione che si respira nel film, risultato di tanta violenza che porterà a un gesto disperato. Un mondo in cui l’adolescenza non esiste e si è obbligati a crescere in fretta e in cui due sentimenti come l’amore e l’amicizia rappresentano le uniche due vie di fuga. Le immagini della violenza sono forti, ma inframmezzate da momenti di amicizia e amore. Questo equilibrio crea un’esperienza profondamente toccante, un film sincero e crudo.

Valley fa parte delle cinque produzioni israeliane che hanno concorso a Tallinn ed è stato sostenuto dal Fondo israeliano di aiuto al cinema.

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250