Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Vetrina di prima scelta per MyFrenchFilmFestival

di 

- Il festival online organizzato da Unifrance a partire dal 16 gennaio promette molto bene. Gondry, Lafosse, Lapid e Sissako in giuria

Vetrina di prima scelta per MyFrenchFilmFestival

Sulla scia del successo delle precedenti edizioni, MyFrenchFilmFestival inviterà per la quinta volta gli internauti di tutto il mondo a scoprire online (dal 16 gennaio al 16 febbraio 2015) una selezione di film francesi. E il programma messo su da UniFrance si rivela particolarmente attraente con una competizione di 10 lungometraggi che includono Eastern Boys [+leggi anche:
trailer
intervista: Robin Campillo
festival scope
scheda film
]
di Robin Campillo (premio della sezione Orizzonti l'anno scorso a Venezia - leggi l'intervista al regista), Hippocrate [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Thomas Lilti
scheda film
]
di Thomas Lilti (che aveva chiuso la Settimana della Critica cannense 2014 prima di conquistare il pubblico francese - leggi la recensione e l'intervista) e Vandal [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Hélier Cisterne (Premio Louis-Delluc 2013 della migliore opera prima - recensione).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Saranno in lizza pure Respire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mélanie Laurent (anch’esso scoperto alla Settimana della Critica cannense), Tirez la langue, mademoiselle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Axelle Roppert, Une place sur la terre [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
di Fabienne Godet, Tristesse Club [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Vincent Mariette (recensione), Les gazelles [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Mona Achache, il documentario Comment j'ai détesté les maths [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Olivier Peyon e il sorprendente lungometraggio belgo-franco-lussemburghese L'étrange couleur des larmes de son corps [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
del duo Hélène Cattet - Bruno Forzani (svelato in competizione a Locarno - recensione).

Il Premio dei cineasti sarà assegnato da una giuria prestigiosa presieduta dal francese Michel Gondry che sarà affiancato dal belga Joachim Lafosse, l’israeliano Nadav Lapid e il mauritano Abderrahmane Sissako.

Completato da un lungometraggio quebecchese fuori concorso, da un film del patrimonio (Plein soleil di René Clément), da dieci corti in concorso e fuori concorso, il programma del festival sarà disponibile in 13 lingue e accessibile in tutto il mondo su myfrenchfilmfestival.com o attraverso 25 piattaforme partner (tra cui iTunes in oltre 90 paesi). I lungometraggi che potranno essere visionati acquistando pacchetti (9,99 euro) o film singoli (1,99 euro) saranno comunque offerti gratuitamente in America Latina, Cina, India, Polonia, Russia e Turchia. I cortometraggi saranno invece disponibili gratuitamente dappertutto. 

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss