Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Stijn Coninx e Alex van Warmerdam ricevono aiuti da Screen Flanders

di 

- Il fondo di investimento regionale fiammingo ha annunciato i risultati della sua 2^ sessione 2014, che sosterrà 8 produzioni per un totale di 1.570.000€

Stijn Coninx e Alex van Warmerdam ricevono aiuti da Screen Flanders
Il regista Stijn Coninx

La seconda sessione 2014 di Screen Flanders si è chiusa a metà settembre. Otto progetti si spartiscono una cifra di 1.570.000€. L’aiuto attribuito a ciascun progetto oscilla tra 95.000 e 360.000€. In complesso, è previsto che questi otto progetti selezionati spenderanno circa 7.500.000€ nella Regione fiamminga. Ricordiamo che Screen Flanders sostiene le produzioni audiovisive che spendono una parte del loro budget nella Regione. I produttori belgi possono chiedere fino a 400.000€ di anticipo rimorsabile sotto forma di sostegno economico alle loro spese nella Regione fiamminga. E’ richiesto che un minimo di 250.000€ sia investito nella Regione e che la produzione contribuisca all’arricchimento del suo patrimonio culturale. Per ciascun euro di aiuto, bisogna spendere almeno un euro nella Regione fiamminga.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra i progetti selezionati figura il nuovo film di Stijn Coninx (Marina [+leggi anche:
trailer
intervista: Cristiano Bortone
scheda film
]
), Ay Ay Ramon! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, in cui il regista ritroverà l’attore Jan Decleir. Selezionato anche Diamant noir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arthur Harari
scheda film
]
 di Arthur Harari, coproduzione franco-belga (Les Films Pelléas, Savage Film, FraKas), tragedia familiare nel cuore della comunità dei trafficanti di diamanti di Anversa, con Niels Schneider, August Diehl e Hans-Peter Cloos. Sarà inoltre sostenuta un’altra produzione Savage, il primo lungometraggio di Robin Pront, d’Ardennen [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Robin Pront
scheda film
]
, una storia di rivalità fraterna con Kevin Janssens (Het Varken van Madonna, Zot van A.), Jeroen Perceval (Plan Bart [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Borgman [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alex van Varmerdam
scheda film
]
) e Veerle Baetens (Alabama Monroe [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Felix van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
intervista: Felix Van Groeningen
festival scope
scheda film
]
), le cui riprese cominceranno tra una decina di giorni. 

Screen Flanders sosterrà anche due cineasti olandesi: Alex van Warmerdam (Borgman) e il suo nuovo lungometraggio, Schneider vs Bax [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alex van Warmerdam
scheda film
]
, duello all’ultimo sangue tra un sicario tranquillo padre di famiglia e uno scrittore eremita; e Ben Sombogaart e il suo adattamento del romanzo di Jan Siebelink, Knielen op een bed violen, un progetto più volte rinviato.

Screen Flanders sostiene tutti i generi, la fiction ovviamente, ma anche il cinema documentario (stavolta con The Last Summer with Mum del norvegese Steffa Strandberg), o ancora serie d’animazione come Ziggy & the Zootram di Tanguy de Kermel e Federico Milella, una produzione Skyline Entertainment.

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250