Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Due giorni, una notte guida le nomination alla 5a edizione dei Premi Magritte

di 

- Come previsto, i fratelli Dardenne dominano le nomination ai Magritte, davanti a Lucas Belvaux (Not My Type) e Nabil Ben Yadir (La Marche)

Due giorni, una notte guida le nomination alla 5a edizione dei Premi Magritte
Marion Cotillard in Due giorni, una notte dei fratelli Dardenne

Due giorni, una notte [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luc and Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
guida, con 9 candidature, le nomination alla 5a edizione dei Premi Magritte, in quasi tutte le categorie. Come previsto, infatti, i fratelli sono stati nominati nelle categorie miglior film, miglior regista e miglior sceneggiatura, e il film è valso la nomination come miglior attore a Fabrizio Rongione (ex-padrino del Festival Magritte, che si “scontrerà” con tre veterani della categoria, Bouli Lanners, François Damiens e Benoît Poelvoorde), a Christelle Cornil e Catherine Salée nella categoria miglior attrice non protagonista (entrambe già premiate per Illegal [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Olivier Masset-Depasse
scheda film
]
e La Vita di Adele [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Abdellatif Kechiche
scheda film
]
), e nelle categorie miglior sonoro, miglior scenografia e miglior montaggio.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Not My Type [+leggi anche:
trailer
intervista: Lucas Belvaux
scheda film
]
di Lucas Belvaux si distingue nella categoria miglior film, miglior regista, miglior scenografia, miglior attrice non protagonista, miglior sonoro, miglior musica originale, miglior montaggio, e infine miglior attrice per Emilie Dequenne, che potrebbe benissimo vincere il suo secondo premio dopo quello guadagnatosi con Our Children [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Lafosse
scheda film
]
. La Dequenne si disputerà il premio con Pauline Etienne (Tokyo Fiancée [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, premiata nel 2014 per La religiosa [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Guillaume Nicloux
festival scope
scheda film
]
) e Déborah François (Maestro), così come con Ben Riga (I’ll Bury You [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Manah Depauw (Welcome Home [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

Anche Nabil Ben Yadir si qualifica nelle due categorie più importanti (film e regista). La Marche [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nabil Ben Yadir
scheda film
]
concorrerà anche per il Premio Magritte alla miglior sceneggiatura e al miglior montaggio, e vale due nuove nomination per il Magritte della miglior attrice non protagonista per Lubna Azabal e miglior attore non protagonista per Olivier Gourmet.

Il quarto film in corsa nella categoria miglior film, regista e sceneggiatura è Henri [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yolande Moreau
festival scope
scheda film
]
di Yolande Moreau. Nomination anche per Scouting for Zebras [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Benoît Mariage nelle categorie miglior film e miglior attore per Benoît Poelvoorde (premiato l’anno scorso per A Place on Earth [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
). L’atipico The Strange Colour of Your Body’s Tears [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Hélène Cattet e Bruno Forzani riscuote grande successo nelle categorie “tecniche” (immagine, sonoro, scenografia e costumi). Da ricordare anche le cinque nomination del film fiammingo Marina [+leggi anche:
trailer
intervista: Cristiano Bortone
scheda film
]
di Stijn Coninx (coprodotto da Les Films du Fleuve dei fratelli Dardenne), come miglior film fiammingo in coproduzione ovviamente, ma anche nelle categorie miglior promessa (femminile e maschile), miglior scenografia e migliori costumi.

Appuntamento sabato 7 febbraio per sapere se i fratelli Dardenne, ai quali il Magritte era sfuggito con Il ragazzo con la bicicletta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
, saranno finalmente premiati nel loro paese.

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss