Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Dati Cinetel 2014: calano presenze e incassi, positivo l’avvio 2015

di 

- I dati del mercato cinematografico registrano un -7,09% al box office e una diminuzione della quota di mercato del cinema italiano e di quello statunitense

Dati Cinetel 2014: calano presenze e incassi, positivo l’avvio 2015
Un boss in salotto, il film italiano di maggiore incasso

Secondo i dati Cinetel, che rileva il 93% delle presenze dell’intero mercato, i biglietti venduti nel 2014 sono stati 91.465.599, con una diminuzione del 6,13% rispetto al 2013, e gli incassi sono stati pari a 574.839.395 euro, con una flessione del 7,09%. Invece rispetto al 2012, il 2014 ha registrato un sostanziale pareggio delle presenze (+0,1%).

I dati Cinetel sono stati presentati e commentati oggi a Roma, presso l’Agis, dalle associazioni degli esercenti ANEC e ANEM e dai distributori e produttori dell’ANICA. Alla presentazione sono intervenuti i presidenti ANEC, Luigi Cuciniello, ANEM, Carlo Bernaschi, Sezione Produttori ANICA, Francesca Cima, il vicepresidente Sezione Distributori ANICA, Luigi Lonigro, e il presidente Cinetel, Michele Napoli.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Diminuisce la quota di mercato del cinema italiano che in termini di presenze nel 2014 scende al 27,76% contro il 31,16% del 2013 (quando Sole a catinelle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
con Checco Zalone aveva raccolto da solo circa l’8% delle presenze). In calo anche la quota di mercato del cinema statunitense, passata dal 53,37% del 2013 al 49,65% del 2014. Cresce il numero di film distribuiti che nel 2014 sono stati 470, a fronte dei 454 del 2013.

Anche nel 2014 prosegue la diminuzione del prezzo medio del biglietto, pari a 6,02 euro, contro i 6,08 del 2013.

Positivo l’avvio del 2015: i primi sei giorni hanno segnato il risultato migliore degli ultimi venti anni, con 4,8 milioni di presenze in sala. Il trend positivo è proseguito anche nei giorni successivi: dal primo al 13 gennaio i biglietti staccati, rispetto all’omologo periodo del 2014, sono infatti aumentati del 10,35% e gli incassi del 10,71%.

Alla buona partenza dell’anno si associa la speranza dei rappresentanti dell'industria sui risultati dei tanti potenziali film di successo annunciati, sia italiani che americani, e la volontà espressa dalle associazioni di favorire l’uscita di titoli di richiamo tutti i mesi dell’anno.

Scarica i dati Cinetel 2014 - PDF e la sintesi dei dati - PDF.

Film Business Course
WBImages Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss