Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Repubblica Ceca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Fair Play è in testa alle nomination dei Leoni Cechi

di 

- Annunciate le candidature alla 22ma edizione dei Leoni Cechi

Fair Play è in testa alle nomination dei Leoni Cechi
Fair Play di Andrea Sedláčková

Poco dopo l’annuncio delle nomination dei Czech Film Critics 'Awards, la Czech Film and Television Academy ha selezionato quelle che ha ritenuto le opere migliori tra i 32 lungometraggi e i 23 documentari distribuiti nel 2014. È stato appurato che i critici hanno opinioni leggermente diverse da quelle dei membri dell'Academy e ciò dimostra che l'introduzione dei premi della critica ha davvero raggiunto il suo scopo, ovvero quello di proporre un'alternativa ai già affermati Leoni Cechi. Ad esempio, a differenza di quanto era successo ai Czech Film Critics 'Awards, le nomination dell'Academy sono dominate da Fair Play [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Andrea Sedláčková, film drammatico sullo sport che è stato nominato in tutte le categorie (l'anno scorso, l'acclamato Burning Bush [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
aveva ricevuto 14 candidature), tra cui “Miglior locandina cinematografica”, in cui ha già vinto. La vittoria era prevedibile, dato che i membri dell'Academy hanno selezionato Fair Play come candidato ceco agli Oscar. Inoltre, Sedláčková era in testa anche nella categoria “Documentari” con Life According to Václav Havel.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La commedia drammatica Nowhere in Moravia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, prima opera cinematografica dell'affermato regista e attore teatrale Miroslav Krobot, è stata nominata in 13 categorie, tra cui “Miglior film”, “Miglior sceneggiatura”, “Miglior fotografia” e “Miglior regista”. Ma il film che ha ottenuto più nomination dai critici è The Way Out [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Petr Václav
scheda film
]
, il quale è stato nominato in dieci categorie, così come il musical di Jan Svěrák, Three Brothers. Hostage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, nostalgico film di formazione slovacco ambientato nella Cecoslovacchia comunista, diretto da Juraj Nvota e co-prodotto dalla Repubblica Ceca, è in corsa per i premi “Miglior attore”, “Miglior attore non protagonista”, “Miglior montaggio” e “Miglior scenografia”.

Karel Roden è stato nominato nella categoria “Miglior attore non protagonista” per la sua indimenticabile interpretazione di un becchino gay in Krásno [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, una commedia dai toni cupi che non ha ricevuto l’attenzione che meritava. Tuttavia, ha buone probabilità di portarsi a casa i premi di “Miglior musica” e “Miglior trucco”. Sebbene Storyteller, film sull'identità di genere che segue le vicende di un artista dalla doppia vita, non fosse stato premiato dalla critica, l'Academy ha voluto dargli una chance nominandolo nelle categorie “Miglior attore non protagonista”, “Miglior fotografia” e “Miglior suono”. Infine, Ondřej Nosálek, indimenticabile nei panni di un parrucchiere gay che salva una damigella in pericolo (Jana Plodková) in US 2 (primo lungometraggio di Slobodanka Radun), potrebbe aggiudicarsi il premio come miglior attore.

La cerimonia di premiazione avrà luogo il 21 febbraio al Rudolfinum di Praga.

L'elenco completo dei candidati è disponibile qui (in inglese).

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250