On Body and Soul (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

I critici francesi consacrano Timbuktu

di 

- L’opera di Abderrahmane Sissako ottiene il titolo di miglior film francese dell’anno. Les combattants è incoronato miglior opera prima

I critici francesi consacrano Timbuktu
Timbuktu di Abderrahmane Sissako

Il Sindacato Francese della Critica ha assegnato ieri sera i suoi riconoscimenti per l’anno 2014. Il titolo di miglior film francese dell’anno è andato a Timbuktu [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Abderrahmane Sissako (leggi la recensione), presentato in competizione a Cannes e prodotto da Sylvie Pialat per Les Films du Worso con Armada Films, Arte France Cinéma, Orange Studio e il sostegno dell’anticipo sugli incassi del CNC. Distribuito da Le Pacte, il lungometraggio che sembra ormai favorito ai prossimi César (le cui nomination saranno rese note domani), ha già registrato circa 660 000 entrate in sette settimane nelle sale francesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella categoria del miglior film straniero, i critici hanno ricompensato la Palma d’Oro cannense Il regno d’inverno [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nuri Bilge Ceylan
scheda film
]
del turco Nuri Bilge Ceylan (recensione e intervista al regista).

Il premio della miglior opera prima francese è andato a un altro film scoperto sulla Croisette: Les combattants [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Thomas Cailley
scheda film
]
di Thomas Cailley (recensione e intervista). Il titolo di miglior opera prima straniera è stato invece attribuito a Harmony Lessons [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
del kazako Emir Baigazin (recensione).

Il palmarès dei riconoscimenti assegnati dal Sindacato della Critica al settore cinema è completato dal premio del film francofono per Bird People [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Pascale Ferran
scheda film
]
di Pascale Ferran (recensione e intervista) e dal premio del miglior cortometraggio vinto da Animal Sérénade di Béryl Peillard (Chaz Productions).

(Tradotto dal francese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss