La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Orpheline (2016)
Félicité (2017)
Paris La Blanche (2016)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Bouli Lanners torna in strada con Les Premiers, les Derniers

di 

- Riprese imminenti per il quarto lungometraggio di Bouli Lanners, che con Albert Dupontel si cala nei panni di una coppia di cacciatori di taglie un po’ persi

Bouli Lanners torna in strada con Les Premiers, les Derniers
Il regista belga Bouli Lanners

Bouli Lanners comincerà lunedì prossimo le riprese del suo quarto lungometraggio, Les Premiers, les Derniers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bouli Lanners
scheda film
]
. Interprete da una decina d'anni di diversi film sia belgi che francesi (lo si è visto recentemente in Les Vacances du Petit Nicolas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Laurent Tirard e Lulu Femme Nue [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
 di Solveig Anspach, ed è atteso in due film belgi, Tous les chats sont gris [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Savina Dellicour, di prossima uscita, e Je suis mort mais j’ai des amis [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Guillaume e Stéphane Malan…
scheda film
]
 di Guillaume e Stéphane Malandrin, girato la scorsa primavera), Lanners mette regolarmente al servizio della settima arte la sua visione fortemente pittorica dei paesaggi belgi e il suo sguardo tenero ma senza concessioni sulla disgregazione dei legami familiari. Ancora una volta, i suoi personaggi prendono la strada, e mentre si allontanano dalla loro famiglia d’origine, se ne ricreano un’altra, eterogenea, con i loro compagni di viaggio o di passaggio. Questo “western contemporaneo”, come lo presenta l’autore, segue le orme di Gilou e Cochise, due cacciatori di taglie all’inseguimento di misteriosi fuggitivi. A meno che, ovviamente, non stiano cercando tutt’altro…

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Bouli Lanners interpreterà uno dei due protagonisti al fianco di Albert Dupontel. E’ una lunga storia di cinema quella che unisce i due uomini, giacché Dupontel ha fatto recitare Lanners in 9 mois ferme [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Le Vilain [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Enfermés dehors [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e i due si sono diverse volte ritrovati a lavorare insieme nei film di Kervern e Delépine. Sulla loro strada, incroceranno l’attrice quebecchese Suzanne Clément (vista nei film di Xavier Dolan), il giovane attore belga David MurgiaSerge Riaboukine (che vedremo anche in Je suis mort, mais j’ai des amis), e ancora Michael Londsdale e Max Von Sydow.

Il film è prodotto in Belgio da Versus, che accompagna Lanners dai suoi primi passi dietro la macchina da presa, e coprodotto da Prime Time nelle Fiandre e ABDC in Francia, con il sostegno del CCA, di Wallimage, del VAF, del CNC, della Regione Centre e di MEDIA. Le vendite internazionali saranno gestite da Wild Bunch.

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home