Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ine Marie Wilmann impara a pattinare per interpretare la stella norvegese Sonja Heine

di 

- Le riprese del film biografico diretto da Anne Sewits sulla pattinatrice di figura che divenne una delle stelle di Hollywood più pagate degli anni '30 inizieranno nel 2016

Ine Marie Wilmann impara a pattinare per interpretare la stella norvegese Sonja Heine
L'attrice Norvegese Ine Marie Wilmann (© Maipo-Pål Laukli)

L'attrice trentenne Ine Marie Wilmann sarà la protagonista nel nuovo film della regista norvegese Anne Sewitsky intitolato Sonja, adattamento di carattere biografico sulla pattinatrice di figura norvegese Sonja Heine che negli anni '30 divenne una delle stelle di Hollywood più pagate. Il lungometraggio da 9.3 milioni di euro sarà girato nel 2016 tra America e Norvegia, prodotto dalla Maipo Film del produttore norvegese Synnøve Hørsdal.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'attrice Ine Marie Wilmann, che ha già recitato in un precedente film di Synnøve Hørsdal: Homesick [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Sundance Film Festival Utah (22 gennaio - 1 Febbraio) - ha ammesso di non aver mai creduto di poter ottenere il ruolo principale a causa delle sue scarse abilità sul ghiaccio. “Una volta, da bambina, ho provato i pattini da hockey di mio fratello, e dopo quella volta non ho mai più pattinato. Così ho iniziato da zero, ora sono un'appassionata di pattinaggio, mi alleno da due anni” ha detto alla stampa locale.

Laureata nel 2011 alla Oslo's National Academy of Theater, Ine Marie Wilmann ha principalmente lavorato per il teatro, compresa una parte da protagonista nel Diario di Anna Frank al Teatro Nazionale di Bergen. Tra i suoi meriti cinematografici la parte in I Travel Alone di Stian Kristiansen (2011).

Sonja Heine vinse la sua prima competizione di pattinaggio, la Norwegian Senior Championship, all'età di dieci anni, dopo vinse tre Giochi Olimpici, undici Campionati del Mondo, sei Europei e dieci Norwegian Championship. Firmò un contratto cinematografico con il presidente della 20th Century Fox Darryl Zanuck, la sua prima apparizione sul grande schermo fu in One in a Million di Sydney Lanfield, un successo istantaneo.

Allo stesso tempo girò gli Stati Uniti con l'Hollywood Ice Revue, uno spettacolo prodotto da Arthur Wirtz, guadagnando annualmente un totale di 2 milioni di dollari, che fecero di lei una delle donne più ricche del mondo. Venne annoverata tra le più grandi celebrità del pattinaggio di figura, e onorata come una star sull' Hollywood Walk of Fame, si ritirò ufficialmente nel 1960. Morì di leucemia nel 1969 all'età di 57 anni.

(Tradotto dall'inglese)

Cannes NEXT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017