Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Álex de la Iglesia ci invita a vivere Mi gran noche

di 

- Iniziano le riprese di uno dei film spagnoli più promettenti di quest'anno, che segna il ritorno al cinema del cantante Raphael

Álex de la Iglesia ci invita a vivere Mi gran noche
Il regista Álex de la Iglesia

Mi gran noche è una di quelle canzoni infallibili per animare feste e karaoke. Il suo interprete è il cantante Raphael, autore anche di quella che ha dato il titolo ad un film precedente di Álex de la Iglesia: Balada triste de trompeta [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Álex de la Iglesia
scheda film
]
(Ballata dell’odio e dell’amore)
. Ora, la collaborazione tra l'artista andaluso e il regista basco sarà molto più intensa nel film omonimo alla canzone che arriva a Madrid, prodotto da Enrique Cerezo e Telefónica Studios, con il sostegno del Ministero della Cultura, Canal+ e Televisión Española.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Raphael, che interpreterà un divo crudele, sarà assistito in questa eccentrica commedia dal cast di Álex de la Iglesia: Mario Casas, Terele Pávez, Carlos Areces, Enrique Villén, Santiago Segura, Hugo Silva e Carolina Bang. Essi saranno tutti coinvolti in una trama - dominata da falsità e confusione - che si sviluppa in piena estate e in uno studio televisivo, in cui si registra uno di quei programmi che vanno in onda a Capodanno.

Con Mi gran noche [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
il regista di Muertos de risa intende liberarci dal miserabile mondo attuale portandoci in una realtà parallela in cui rilassarci e godere, perché "la commedia è l'acido che scioglie il dolore imposto dalla ragione dominante. Questo film sarà uno specchio che deforma la realtà, alterandola in modo da renderla riconoscibile", afferma il regista.

Inoltre, secondo De la Iglesia, la pellicola sarà "un vortice di dialoghi al fulmicotone in sequenze che sembrano numeri musicali, in un ritmo frenetico che trascinerà il pubblico. La macchina da presa non sta ferma un attimo, muovendosi come un ulteriore personaggio, cercando di catturare il senso del grottesco carosello. Un parco di divertimenti abitato da mostri e crudeli clown. Un immenso rituale dionisiaco dove gli spettatori si scopriranno parte della pantomima".

(Tradotto dallo spagnolo)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring