Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

EVENTI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una chiamata verde per Cagliari

di 

- La Sardegna Film Commission ospiterà le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo 2015

Una chiamata verde per Cagliari

Le testimonianze di più di 40 professionisti del settore cinematografico, italiani e di altri paesi europei, sono attese alle Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo 2015 di Cagliari, in Sardegna, alle quali verrà dato il via il 26 febbraio. Durante questa conferenza di quattro giorni sull’isola italiana, i partecipanti prenderanno parte a discussioni riguardo agli approcci alla produzione cinematografica ecocompatibile e ogni genere di sfida che questo tipo di produzione implica per le industrie culturali. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Organizzato da Nevina Satta, direttore generale della Sardegna Film Commission, il programma di questo evento prevede la discussione di temi scottanti, che focalizzeranno l’attenzione soprattutto sulla situazione italiana. Si disquisirà sul ruolo delle istituzioni pubbliche nel sostenere pratiche ecocompatibili in Sardegna e verranno analizzati alcuni casi alla tavola rotonda a cui parteciperanno registi italiani quali Peter Marcias e Paolo Zucca, e il produttore Camillo Esposito. 

La sostenibilità a livello regionale e nazionale è una questione che interessa anche altri Paesi europei. Tra i partecipanti, ci sono Siebe Dumon, responsabile della formazione e della ricerca al Flanders Audiovisual Fund, Joanna Gallardo, coordinatrice dell’Ecoprod, Renée van der Grinten del Netherlands Film Fund e Maureen Prins, fondatore dell’iniziativa Solar Cinema, che offre proiezioni all’aperto utilizzando un proiettore alimentato con energia solare.

Il ruolo che questi festival giocano nel sensibilizzare le industrie culturali a rispettare l’ambiente, sarà anch’esso oggetto di discussione, come anche la questione di come i produttori cinematografici possano cooperare con gli agricoltori biologici.

Tra i film che verranno passati al vaglio ci sono i documentari Seedversity di Elisabetta Tola e Lost in the Country di Luca e Davide Melis.

Le Giornate Europee del Cinema e dell’Audiovisivo sono finanziate dall’Unione Europea e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in Italia. 

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250