Ava (2017)
120 battements par minute (2017)
Happy End (2017)
Jupiter's Moon (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Croazia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il progetto finlandese The Unforgiven ottiene l'HBO Adria Award allo ZagrebDox Pro

di 

- Il titolo francese Solenzara, An Ode to Nostalgia ha vinto il premio al Miglior Progetto nel concorso a cui hanno partecipato gli 11 progetti dello ZagrebDox Pro Pitching Forum

Il progetto finlandese The Unforgiven ottiene l'HBO Adria Award allo ZagrebDox Pro

Il Pitching Forum di settore dell'International Documentary Film Festival ZagrebDox - ZagrebDox Pro, un programma di formazione a breve termine che consiste di un workshop preparatorio per progetti creativi di documentari in diverse fasi, un forum di pitching e incontri individuali, si è concluso con la vittoria dei premi principali da parte di progetti finlandesi e francesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'HBO Adria Award per il Miglior Pitch, che comprende €2.000 per un ulteriore sviluppo del progetto, è andato a The Unforgiven del regista finlandese Lars Feldballe Petersen e del produttore Ari Matikainen, della società di produzione Kinocompany Ltd. È la storia di un criminale di guerra pentito e del suo viaggio di ritorno a una vita normale dopo la guerra in Bosnia-Erzegovina, chiedendosi se può e deve essere perdonato.

Il progetto francese Solenzara, An Ode to Nostalgia dei registi Stephan e Pascal Regoli e del produttore Pierre Le Blow, della Chjachjarella Produzione, ha vinto lo ZagrebDox Pro Award per il Miglior Progetto, che include un anno di tutoraggio per la realizzazione del progetto. Il tutor di quest'anno è Hans Robert Eisenhauer, produttore e montatore veterano a ZDF/Arte.

Il progetto affronta la leggendaria canzone corsa Solenzara, successo internazionale anni '60, inciso in 13 lingue e in seguito inserito nella colonna sonora di Arizona Dream di Emir Kusturica come la canzone In the Deathcar, cantata da Iggy Pop e "scritta da" Goran Bregovic - che in realtà l'ha riscritta senza permesso.

Provvisti di un giradischi vintage del '64, i registi sono andati ad incontrare gli ascoltatori e gli artisti europei, che si sono imbattuti in Solenzara in un momento della loro vita, e hanno cercato di scoprire cosa li accomuna.

Infine, per i notevoli risultati ottenuti durante il workshop e l'eccellente presentazione del progetto, la Menzione Speciale è andata al progetto serbo How Dragan Gathered His Band del regista Nikola Spasić e della produttrice Lidia Teleki, di Inkubator. Racconta la storia di un padre single che forma una band con i suoi tre figli non solo per guadagnarsi da vivere, ma anche per tenere insieme la sua famiglia.

Il Pitching Forum comprendeva altri dieci progetti provenienti da Russia, Regno Unito, Polonia, Georgia, Palestina, Croazia e Stati Uniti, tutti selezionati da Leena Pasanen, direttrice di DOK Leipzig, e Stefano Tealdi, regista e produttore alla Stefilm, e presidente dello European Documentary Network.

I tutor, i docenti e i relatori sono stati Dana Budisavljević, David Charap, Alessandro Gropplero, Hrvoje Hribar, Vjeran Hrpka, Vanja Jambrović, Kim Longinotto, Mikael Opstrup, Martina Petrović, Marija Ratković Vidaković, Sanja Ravlić, Jožko Rutar, Rada Šešić, Paolo Vidali e Želimir Žilnik.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017