Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Premi Sophia: Os Gatos não têm vertigens guida la lista delle nomination

di 

- Il film di António-Pedro Vasconcelos è nominato in 15 categorie, mentre Os Maias, il film più visto del 2014, ottiene 13 nomination

Premi Sophia: Os Gatos não têm vertigens guida la lista delle nomination
António-Pedro Vasconcelos dirige Maria do Céu Guerra in una scena di Os Gatos não têm vertigens

Il film drammatico Os Gatos não têm vertigens [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di António-Pedro Vasconcelos è la pellicola con il maggior numero di nomination alla quarta edizione dei premi Sophia, che si terrà il 2 aprile a Lisbona.

Il film (leggi la news), prodotto da MGN Filmes, ha raggiunto un totale di 15 nomination, tra cui miglior regia, attrice e attori protagonisti (Maria do Céu Guerra e João Jesus), attrice e attori non protagonisti (Fernanda Serrano e Nicolau Breyner), sceneggiatura originale (Tiago Santos) e direzione della fotografia (José António Loureiro).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Os Maias [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di João Botelho, la pelllicola portoghese più vista del 2014 (leggi la news), ottiene 13 nomination, anch’essa nelle categorie principali. Con 12 nomination, spicca poi O grande Kilapy del regista angolano Zezé Gamboa.

Al miglior film, oltre a questi tre titoli, è candidato A vida invisível [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Vítor Gonçalves. Gli autori di queste quattro pellicole hanno ricevuto anche una nomination per la miglior regia.

Nelle categorie dell’interpretazione spicca la talentuosa Maria João Pinho che ottiene due candidature: come attrice protagonista nel film di Gonçalves e come non protagonista nell’adattamento di Botelho dell’opera di Eça de Queiroz.

Al miglior documentario concorrono Guerra ou paz di Rui Simões, Fado Camané [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Bruno de Almeida (leggi la news), E agora? Lembra-me [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
di Joaquim Pinto (leggi la news) e Alentejo, Alentejo di Sérgio Tréfaut (leggi la news).

I Sophia d’onore saranno consegnati a Eucine Muñoz e a Luís Miguel Cintra, l’attore e regista teatrale visto spesso nei film di Manoel de Oliveira.

I premi Sophia sono nati nel 2012 per permettere ai professionisti del cinema portoghese di premiare i loro colleghi in una cerimonia annuale. Nel 2014 i vincitori del Sophia del miglior film sono stati João Pedro Rodrigues e João Rui Guerra da Mata per A última vez que vi Macau [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(Tradotto dallo spagnolo)

Film Business Course
WBImages Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss