La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

De là où tu es, tu peux m’entendre, primo film per Jean-Philippe Martin

di 

- Jean-Philippe Martin imbarca Baptiste Sorin ed Eminé Meyrem in un viaggio tra Limoges e il Marocco per il suo primo lungometraggio

De là où tu es, tu peux m’entendre, primo film per Jean-Philippe Martin
Il regista Jean-Philippe Martin

Jean-Philippe Martin, regista francese installato in Belgio e apprezzato per il suo cortometraggio Lapin aux cèpes, ha cominciato le riprese del suo primo lungometraggio, De là où tu es, tu peux m’entendre [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
. Il film segue la ricerca di senso e di sensazioni di Thomas. Tecnico del suono piuttosto disincantato, abita in uno studio con Wyatt, il suo capo alcolista. Chiuso nei suoi suoni, vive nel ricordo doloroso di una relazione amorosa e non fa più ciò che lo appassiona: i ritratti sonori. Amina, giovane marocchina solitaria, irrompe nella sua vita, forse per sfuggire alla sua. A breve, si rivela essere un soggetto ideale per un ritratto… Per sapere chi è veramente, Thomas dovrà tendere il suo microfono, dalla banlieue al Marocco, e rimparare ad ascoltare.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Nel ruolo di Thomas, ritroviamo Baptiste Sornin, giovane attore belga che ha fatto molto teatro e che abbiamo visto in particolare nei film dei fratelli Dardenne (Due giorni, una notte [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Luc and Jean-Pierre Dardenne
scheda film
]
, Il ragazzo con la bicicletta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
Il silenzio di Lorna [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arta Dobroshi
intervista: Jean-Pierre et Luc Darde…
intervista: Olivier Bronckart
scheda film
]
). Al suo fianco, Eminé Meyrem incarnerà Amina, e Bernie Bonvoison sarà Wyatt. Le riprese si divideranno tra Limoges e il Marocco. Il film, che ha ricevuto il sostegno della Fédération Wallonie Bruxelles e di MEDIA Sviluppo, è coprodotto in Francia da Off-Shore, e guidato in Belgio da Hélicotronc.

Si tratta dunque di una nuova collaborazione per queste due società che inanellano progetti, tra cui Le Cri du Homard nel 2013, César del miglior cortometraggio. E’ inoltre un periodo intenso per Hélicotronc, che dopo aver prodotto diversi cortometraggi, ha portato avanti diversi progetti di lungometraggio, tra cui Un homme à la mer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Géraldine Doignon, le cui riprese si sono svolte l’estate scorsa (leggi l'articolo), e ancora L’Année Prochaine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, primo lungometraggio di Vania Leturcq con Constance Rousseau e Jenna Thiam, Zenith d’argento della miglior opera prima a Montreal lo scorso agosto, e che uscirà in Belgio il 22 aprile e in Francia il 24 giugno prossimi.

(Tradotto dal francese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home