The Killing of a Sacred Deer (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
Happy End (2017)
120 battements par minute (2017)
Jupiter's Moon (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

MERCATO Paesi scandinavi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Focus sui Paesi scandinavi al prossimo MIPTV

di 

- "Gli scandinavi hanno una storia da raccontare che l'industria globale sarebbe interessata a sentire", dice l'organizzatrice svedese Annie Wegelius

Focus sui Paesi scandinavi al prossimo MIPTV

Oltre al Nordic Day, il 14 aprile, che prevede seminari, dimostrazioni, panoramiche di mercato, colloqui digitali e dibattiti con i network, la regione scandinava sarà inoltre presente nel programma MIPTV in generale: l'11 aprile, MIPFormats mostrerà nuovi contenuti non sceneggiati dei quattro Paesi, che saranno al centro della scena anche al MIPDoc, che metterà in luce il contenuto della regione in termini di documentari.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"I Nordici hanno una storia da raccontare che l'industria globale sarebbe interessata a sentire", ha detto Annie Wegelius, ex direttrice di programma del canale svedese SVT, che ha curato il programma insieme al produttore svedese Thomas Hedberg (fondatore di Titan TV) per l'organizzatore MIPTV Reed MIDEM.

Venti fra le migliori emittenti scandinave (comprese tutte quelle pubbliche), i produttori, i distributori e i pionieri dei media digitali hanno unito le forze per organizzare l'evento promozionale, che si terrà in un padiglione scandinavo fuori dal Palais des Festivals sulla Croisette, che prevede un party esclusivo per i 1.000 delegati del mercato presso l'Hotel Martinez.

"I paesi scandinavi hanno più di dieci anni di esperienza sul comprendere come la tecnologia di nuova generazione influenzi il comportamento dei consumatori, sulle questioni relative ai diritti e sulla pirateria. Operiamo inoltre in un mercato brutalmente competitivo, dove i budget sono piccoli, ma le aspettative del nostro pubblico ben istruito sono alte," ha spiegato la Wegelius.

"Ciò rappresenta un banco di prova interessante per le nuove idee, sulla base del fatto che, se un programma ha successo qui, può averlo ovunque. Infine, non abbiamo paura di correre rischi creativi, che è uno dei motivi per cui alziamo sempre l'asticella in termini di sceneggiati, documentari e altri format," ha concluso.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes