The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

EVENTI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

MIPDoc metterà sottosopra il mondo delle licenze

di 

- Il vice-presidente della ZDF Enterprises, Ralf Rückauer, ha parlato con Cineuropa del partenariato con la competizione al MIPDoc Co-Production Pitch e del panorama di distribuzione in fase di mutamento

MIPDoc metterà sottosopra il mondo delle licenze

L’evento MIPDoc pre-MIPTV raggrupperà l’11 e il 12 aprile a Cannes circa 500 compagnie, 700 partecipanti e 400 acquirenti di 50 Stati. Il MIPDoc, che presenta 1.500 tra programmi e progetti, è il numero uno nel campo degli eventi di co-produzione tra acquirenti e responsabili editoriali. Oltre a proiezioni e conferenze, una selezione di progetti promettenti sarà presentata alla competizione MIPDoc Pitch, finanziata per la prima volta dalla ZDF Enterprises, il braccio commerciale dell’emittente pubblica tedesca ZDF.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Siamo alla continua ricerca di documentari interessanti che possano rientrare nelle categorie storia, natura, documentario sugli animali e scienza”, ha detto Ralf Rückauer, vice presidente della ZDF Enterprises, che distribuisce internazionalmente programmi della ZDF e di altri distributori. “Il sostegno della ZDF Enterprises all’edizione 2015 del MIPDoc Co-Production Pitch porta quest’edizione imminente dell'evento a un livello completamente nuovo”, afferma la direttrice Lucy Smith. Alla Pitch competition, cinque finalisti presenteranno i loro progetti agli organizzatori di livello di Cannes. 

“Sul mercato c’è un numero crescente di programmi, ma lo stesso vale anche per il numero dei clienti”, afferma Rückauer. In Germania, sono stati recentemente lanciati un gran numero di nuovi canali come RTL NITRO, ZDFneo e ProSieben Maxx. Questo sviluppo ha influito sul settore dei documentari, vale a dire che i film vengono sempre più spesso acquistati in blocco. Invece di cercare qualcosa di unico nel genere, gli acquirenti prediligono programmi che siano in grado di coprire 50, 100 o addirittura 200 ore. Ma si è anche sviluppata una tendenza per i documentari con un budget elevato che verranno  prodotti a livello internazionale. “Spero che i canali europei creeranno accordi di cooperazione al fine di produrre un maggior numero di progetti in Europa.” 

Nel frattempo, le principali emittenti televisive americane stanno diminuendo la produzione dei reality show e dei format di serie televisive e soap opera. “Vedremo una lieve rinascita dei format più classici”, sottolinea Rückauer, il quale è convinto che il panorama della distribuzione cambierà totalmente. “Non venderemo più in singoli spettacoli Paese per Paese, ma in categorie come prima visione, esclusivamente o non esclusivamente di seconda vetrina. L’intero mondo delle licenze verrà messo sottosopra.” 

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home