Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Xenia stravince agli Hellenic Film Academy Awards

di 

- Il regista Panos Koutras rifiuta di portare a casa il Premio alla Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura e Miglior Film, metà dei sei trofei vinti dal film

Xenia stravince agli Hellenic Film Academy Awards
Il team dietro Xenia, mentre riceve uno dei premi

L’anno cinematografico è stato celebrato lunedì sera alla cerimonia di premiazione, la più breve finora, dell’Hellenic Film Academy, in cui Xenia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Panos H. Koutras
scheda film
]
di Panos H Koutras, presentato nella sezione Un Certain Regard, ha vinto sei premi, inclusa la triade d'oro per Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Sceneggiatura.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sebbene riconoscente nei confronti dell’Academy, Koutras ha rifiutato di portarsi a casa i trofei, dichiarando che “li avrebbe ritirati qualora l’emendamento riguardante gli immigrati di seconda generazione fosse approvato dal Parlamento”, riferendosi ai più di 100.000 bambini immigrati nati e cresciuti in Grecia a cui è negata la cittadinanza greca. 

Xenia, un film che ha dovuto superare difficoltà incredibili per assicurarsi i finanziamenti e per uscire nelle sale, narra di una coppia di fratelli nati in Grecia da madre albanese e del loro viaggio attraverso il paese alla ricerca del padre greco, sperando che li riconosca come figli suoi, assicurando così loro la cittadinanza.

In quello che può senza dubbio essere considerato uno degli anni del cinema Greco di maggior successo, l’elenco di candidature per il HFA era ricco di titoli presentati a festival internazionali. Stratos [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Yannis Economides
scheda film
]
, il quarto film di Yiannis Economides proiettato alla Berlinale, ha portato a casa quattro dei 15 riconoscimenti per cui era in gara, tra cui il Premio di Miglior Attore Protagonista e quello di Miglior Attrice Non Protagonista, rispettivamente a Vangelis Mourikis e Vicky Papadopoulou.

La pellicola della Berlinale At Home [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
di Thanassis Karanikolas, si è assicurata il Premio per la Miglior Attrice Protagonista grazie a Maria Kallimani, mentre Angelos Papadimitriou di Xenia è stato freneticamente applaudito sul palco nel ritirare il Premio come Miglior Attore Non Protagonista. 

Norway [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, presentato a Locarno, si è giocato con Stratos le sue quattro vittorie, incluso il Premio per il Miglior Regista Esordiente a Yiannis Veslemes e il Premio per l’Innovazione del Linguaggio Cinematografico. Out of Love di Thodoris Atheridis, campione di incassi al botteghino, ha vinto il nuovissimo Premio del Pubblico, selezionato da un sistema di voto online inaugurato quest’anno. 

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250