La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LECCE 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Appuntamento il 13 aprile con il Festival del cinema europeo

di 

- Per la sua 16a edizione, la rassegna avrà come ospiti principali Bertrand Tavernier, Fatih Akin, Milena Vukotic e Paola Cortellesi. 10 i film europei in gara presentati in anteprima nazionale

Appuntamento il 13 aprile con il Festival del cinema europeo
L'attrice Paola Cortellesi

Dopo aver annunciato nei giorni scorsi i “protagonisti del cinema europeo” di quest’anno, ovvero i registi Bertrand Tavernier (leggi la news) e Fatih Akin (leggi la news), il Festival del cinema europeo di Lecce completa il suo parterre di ospiti d’onore con le attrici Milena Vukotic e Paola Cortellesi, scelte come “protagoniste del cinema italiano” per la sua 16a edizione che si terrà dal 13 al 18 aprile, diretta come sempre da Alberto La Monica e Cristina Soldano. Ad aprire la rassegna salentina il cui programma è stato presentato ieri a Roma, sarà quest’anno un’opera prima proiettata in anteprima europea: WAX – We are the X [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Lorenzo Corvino, thriller generazionale “on the road” incentrato sulle avventure di tre ragazzi inviati nel Principato di Monaco per girare uno spot, con un nutrito cast internazionale che comprende Rutger Hauer e Jean-Marc Barr

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Per quanto riguarda il concorso ufficiale, saranno 10 i lungometraggi europei in gara per l’assegnazione dell’Ulivo d’Oro, presentati in anteprima nazionale dai rispettivi registi: l’austriaco Superworld [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Karl Markovics
scheda film
]
di Karl Markovics, il danese Key House Mirror [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michael Noer
scheda film
]
di Michael Noer, Insecure [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marianne Tardieu
scheda film
]
dell’esordiente francese Marianne Tardieu, Daughters [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
della regista tedesca Maria Speth, e poi ancora il thriller psicologico greco Anemistiras di Dimitri Bitos, il film polacco Hardkor Disko [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Krzysztof Skonieczny
scheda film
]
di Krzysztof Skonieczny, il russo Correction Class [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan I. Tverdovsky
scheda film
]
di Ivan Tverdovsky, il noir spagnolo Magical Girl [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Carlos Vermut
scheda film
]
di Carlos Vermut, e infine My Skinny Sister [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sanna Lenken
scheda film
]
di Sanna Lenken (Svezia) e Song of My Mother [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Erol Mintaş
scheda film
]
di Erol Mintas (Turchia). La giuria composta dal regista Pappi Corsicato, la sceneggiatrice Francesca Marciano e il critico cinematografico Bruno Torri assegnerà, oltre all’Ulivo d’Oro, il Cash Prize di 5.000 €, il Premio Speciale della Giuria, il Premio per la Migliore Fotografia e il Premio per la Migliore Sceneggiatura. Tra i film in concorso, saranno assegnati anche il Premio Fipresci, il Premio Cineuropa e il Premio SNGCI. 

Annunciati inoltre i tre titoli finalisti della VI edizione del Premio Mario Verdone (leggi la news) destinato a un’opera prima: sono Perfidia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Bonifacio Angius, Last Summer [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Leonardo Guerra Seràgnoli e Più buio di mezzanotte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Sebastiano Riso, “scelti all’unanimità”, ha precisato Carlo Verdone, che a giugno comincerà le riprese del suo nuovo film che lo vedrà in coppia con Antonio Albanese. Nella sezione Cinema & Realtà, sarà affrontata la questione dell’omofobia con Non so perché ti odio di Filippo Soldi, il rapporto tra immigrazione e accoglienza con Leviteaccanto di Luciano Toriello, e la Grecia (ieri e oggi) con due documentari: La Grecia è vicina di Enzo Rizzo e Attenzione Grecia di Ennio Lorenzini.

Appuntamento anche quest’anno con gli Stati Generali della Commedia Italiana a cura di Marco Giusti, che si focalizzeranno sui nuovi fenomeni comici dal web al grande schermo (tra gli ospiti, Maccio Capatonda, Claudio Bisio, Luca Miniero e le star del web The Jackal). In programma, infine, la proiezione dei tre film finalisti del Premio Lux 2014 (Girlhood [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Céline Sciamma
intervista: Céline Sciamma
scheda film
]
, Class Enemy [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Rok Biček
intervista: Rok Bicek
intervista: Rok Bicek
festival scope
scheda film
]
e il vincitore Ida [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pawel Pawlikowski
intervista: Pawel Pawlikowski
scheda film
]
) e la rassegna di cortometraggi nominati all’European Film Award 2014 dell’EFA. Per il programma completo del FCE 2015 clicca qui.

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring