Thelma (2017)
Nico, 1988 (2017)
The Charmer (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
The Nothing Factory (2017)
Out (2017)
Soleil battant (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Olivier Lorelle gira Ciel rouge in Vietnam

di 

- Nel cast dell’opera prima da regista dello sceneggiatore figurano Cyril Descours e Audrey Giacomini. Un film guidato da Mille et Une Productions

Olivier Lorelle gira Ciel rouge in Vietnam

Nella storia del cinema francese, solo tre film hanno affrontato il tema della Guerra d’Indocina (La 317ème section e Diên Biên Phu di Pierre Schoendoerffer, Indochine di Régis Wargnier), un conflitto molto aspro durato otto anni e prima guerra d’indipendenza a segnare l’inizio della fine dell’Impero coloniale francese. E’ dal punto dei vista dei combattenti e nel cuore delle contraddizioni di questo conflitto (tra le forze coloniali uscite dalla Resistenza e condannate alla sconfitta, e le forze della libertà, obbligate ad essere spietate per conquistare i diritti dell’uomo) che lo sceneggiatore Olivier Lorelle immerge il suo primo lungometraggio da regista: Ciel rouge. Stando alle nostre informazioni, nel cast del film in lavorazione in Vietnam dal 6 aprile ci saranno Cyril Descours (La ligne droite [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Madame Solario [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e Audrey Giacomini (scoperta in Mr Nobody [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jaco Van Dormael
intervista: Jaco Van Dormael
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Scritta da Olivier Lorelle (César 2007 della miglior sceneggiatura originale per Indigènes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean Bréhat
intervista: Rachid Bouchareb
scheda film
]
, e nominato nel 2012 per il miglior adattamento per Omar m’a tuer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), la sceneggiatura ha come quadro l’Indocina nel 1948 e due protagonisti di 20 anni. Philippe, sergente in un avamposto, non capisce come questa prigioniera vietminh possa leggere tranquillamente pur sapendo che verrà giustiziata quella notte… Lo ossessiona a tal punto che la libera. Fuggono insieme nella giungla, inseguiti dai francesi. Philippe è affascinato dal coraggio di Thi, e lei dalla libertà di questo francese che ha disertato per lei. Trovano riparo e vivono un idillio ai bordi di un lago paradisiaco... Poi Thi persuade Philippe a tornare in guerra e a battersi con il Vietminh per il nuovo mondo che seguirà alla vittoria... In una serie di prove, ciascuno imparerà e farà suo quello che lo affascinava dell’altro. Il film è la storia del loro amore.

Prodotto da Edouard Mauriat e Anne-Cécile Berthomeau per Mille et Une Productions, Ciel rouge beneficia di un anticipo sugli incassi del CNC. Le quattro settimane di riprese si svolgeranno nel parco nazionale del lago di Ba Be e a Dong Van (regione dell’Ha Giang). La distribuzione in Francia è affidata a Jour2Fête.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss