The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2015 Selezione

email print share on facebook share on twitter share on google+

10 Europei in corsa per la Palma d'Oro

di 

- Sette registi emergenti e nove già premiati fra i 17 titoli selezionati per il momento ad un concorso in cui spiccano l'Italia e la Francia

10 Europei in corsa per la Palma d'Oro
La giovinezza di Paolo Sorrentino

"La nostra missione è quella di inserire nuovi nomi sulla mappa del cinema mondiale". Mentre rivelava oggi a mezzogiorno a Parigi la selezione ufficiale del 68° Festival de Cannes (dal 13 al 24 maggio 2015), il delegato generale Thierry Frémaux (accompagnato dal presidente Pierre Lescure) ha annunciato un'edizione all'insegna del rinnovamento e dell'assunzione di rischi. Una vetrina "new look" in concorso, che è comunque molto rappresentata da registi già acclamati sulla Croisette, la lista attuale dei 17 contendenti alla Palma d'Oro 2015 si arricchirà la prossima settimana di qualche altro titolo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella competizione spiccano due ex vincitori: l'italiano Nanni Moretti (Palma nel 2001 - 7ma partecipazione - vedi review) e l'americano Gus Van Sant (vincitore nel 2003 - 4a partecipazione). Li accompagnano sette registi già premiati: il regista italiano premio Oscar Paolo Sorrentino (6a partecipazione - vedi news), il suo connazionale Matteo Garrone (3a - news), i francesi Jacques Audiard (6a - news) e Maïwenn (2a - news), il cinese Jia Zhangke (5a), il taiwanese Hou Hsiao Hsien (7a) e il giapponese Hirokazu Kore-Eda (4a). Una selezione di alto livello completata dall'americano Todd Haynes (che torna dopo un'unica partecipazione nel 1998). 

Fenomeno molto emozionante e mai influenzato nelle sue proporzioni da un Thierry Fremaux che cerca tuttavia di iniettare ogni anno nuovi nomi nel calderone iper-esigente (quindi pericoloso) del concorso, sette registi faranno il loro debutto nella corsa alla Palma d'Oro: il norvegese Joachim Trier (articolo), il greco Yorgos Lanthimos (articolo), i francesi Valérie Donzelli (articolo) e Stéphane Brizé (news), il canadese Denis Villeneuve, l'australiano Justin Kurzel (news) e l'ungherese László Nemes (articolo) che farà un'entrata ad effetto nel grande mondo del cinema mondiale con il suo primo lungometraggio.

Con quattro francesi (Donzelli, Maïwenn, Audiard, Brizé), tre italiani (Moretti, Sorrentino, Garrone; una rappresentanza record), un norvegese (Trier), un greco (Lanthimos) e un ungherese (Nemes), quindi dieci lungometraggi candidati alla Palma, il cinema europeo domina ampiamente il menu. L'America del Nord ha tre registi in lizza (Van Sant, Haynes e Villeneuve) come anche l'Asia (Jia Zhangke, Hou Hsiao Hsien e Kore-Eda). Se l'Australia è anch'essa tra i partecipanti (con Kurzel), il Sud America e l'Africa sono totalmente assenti dalla più bella vetrina del cinema mondiale. Si noti tuttavia, per quanto riguarda l'Europa, che il Regno Unito ha gestito la produzione dei film di Todd Haynes e di Justin Kurzel.

La Selezione Ufficiale che comprende anche un bel programma con Un Certain Regard (vedi news), ha notevolmente rafforzato quest'anno l'attrattiva della sua sezione fuori concorso (Irrational Man di Woody Allen, Mad Max: Fury Road e i due film d'animazione Il Piccolo Principe e Inside Out) e può giocare sulla varietà delle sue proiezioni di mezzanotte (soprattutto il documentario Amy di Asif Kapadia) e delle sue proiezioni speciali (sei titoli tra cui Amnesia di Barbet Schroeder e l'opera prima di Natalie Portman).

Composta per ora da 44 lungometraggi (dei 1.854 film candidati visti del team del festival), la selezione ufficiale 2015 si annuncia particolarmente stimolante e potrebbe acquisire ancora più densità con i film che andranno ad integrarla molto presto, avendo alcune assenze stupito non poco (quelle di Apichatpong Weerasethakul e Miguel Gomes, tra le altre). Pur sottolineando che molti film attesi dai cinefili non erano pronti (e alcuni lontani dall'esserlo), Thierry Fremaux, tuttavia, ha affermato la sua volontà di portare nuova linfa a vette più elevate e di scuotere un po' le abitudini cannensi come dimostra anche la scelta del film d'apertura (La tête haute [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Emmanuelle Bercot
scheda film
]
di Emmanuelle Bercot - vedi news - che sarà proiettato fuori concorso).

Concorso:
Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
 - Jacques Audiard
La loi du marché [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
 - Stéphane Brizé
Marguerite et Julien [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Valérie Donzelli
The Tale of Tales [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Matteo Garrone
scheda film
]
 - Matteo Garrone
Carol [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Todd Haynes
The Assassin - Hou Hsiao-Hsien
Mountains May Depart - Jia Zhang-ke
Our Little Sister - Hirokazu Kore-eda
Macbeth [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
 - Justin Kurzel
The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
- Yorgos Lanthimos
Mon roi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Maïwenn
Mia madre [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nanni Moretti
scheda film
]
 - Nanni Moretti
Son of Saul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: László Nemes
intervista: László Rajk
scheda film
]
 - László Nemes
La giovinezza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
 - Paolo Sorrentino
Louder than Bombs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
 - Joachim Trier
Sea of Trees - Gus Van Sant
Sicario - Denis Villeneuve

Film di apertura (fuori concorso):
La tête haute - Emmanuelle Bercot

Fuori concorso:
Mad Max: Fury Road - George Miller
Irrational Man - Woody Allen
Inside Out - Pete Docter & Ronaldo Del Carmen
The Little Prince [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
 - Mark Osborne

Proiezioni speciali:
Asphalte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Samuel Benchetrit
Oka - Souleymane Cisse
Hayored Lema'ala - Elad Keidan
Panama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Pavle Vuckovic
Amnesia - Barbet Schroeder
A Tale of Love and Darkness - Natalie Portman

Proiezioni di mezzanotte:
Office - Hong Won-Chan
Amy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Asif Kapadia

Leggi la selezione Un Certain Regard qui.

(Tradotto dal francese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home