Callback (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Belle Dormant (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
Miséricorde (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2015 Concorso/Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Norvegia in gara a Cannes per la prima volta in 36 anni

di 

- Louder Than Bombs di Joachim Trier sarà l’unico film scandinavo nella competizione principale del Cannes International Film Festival

La Norvegia in gara a Cannes per la prima volta in 36 anni
Jesse Eisenberg e Devin Druid in Louder Than Bombs

L’ultima volta che la Norvegia ha partecipato a una competizione a Cannes è stato quando, l’anno scorso, è stata invitata per il cortometraggio Yes We Love di Hallvar Witzø– ma il fatto che Louder Than Bombs del norvegese Joachim Trier sia stato selezionato, fa di lui il primo concorrente norvegese per la Palma d’oro dai tempi di Heritage di Anja Breien (che si è portato a casa il Premio Ecumenico nel 1979).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'evento della Costa Azzurra, che si svolgerà dal 13 al 24 maggio, quest’anno ha ricevuto 6.000 iscrizioni al programma – delle quali finora soltanto 17 sono rientrate nella lista della competizione principale, che è stata annunciata oggi (16 aprile). Nessun altro film scandinavo si è classificato nella selezione. 

Girato a New York con un cast internazionale che comprende Gabriel Byrne, Isabelle Huppert, Jesse Eisenberg e Devin Druid, Louder Than Bombs porta avanti la collaborazione di Trier con il regista e scrittore Eskil Vogt, insieme al quale ha scritto i suoi film sin dai tempi del cortometraggio Procter (2002), incluso Reprise [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Trier
intervista: Karin Julsrud
scheda film
]
(2006) premiato con l’Oscar e Oslo, August 31st [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
(2011).

Tre anni dopo che la fotografa Isabelle Reed (interpretata da Huppert) è rimasta uccisa, apparentemente, in un incidente d’auto, il vedovo Gene vuole raccontare al figlio più giovane come siano andate realmente le cose e per farlo chiede a Jonah, il figlio maggiore, di tornare a casa e dargli una mano. Al contrario, però, Jonah gli si rivolta contro – il ragazzo ha un’idea tutta sua della madre e non ha intenzione di arrendersi in questo dramma di unione e separazione di una famiglia moderna. 

“Sebbene sia iniziata a Oslo molti anni fa come una pila di fogli sui quali Vogt e io discutevamo, abbiamo sempre saputo di voler realizzare un film internazionale e siamo davvero emozionati all’idea di presentarlo a Cannes, che è il luogo ideale per incontrare il mondo”, spiega Trier.

Il produttore norvegese Thomas Robsahm ha realizzato il progetto per la Motlys con il produttore francese Alexandre Mallet-Guy, della Memento Films, la danese Nimbus Film e le compagnie americane Animal Kingdom, Beachside Film e Bona Fide, finanziato dalla Norwegian Film Institute. La SF Film distribuirà Louder Than Bombs nelle sale nazionali a partire da ottobre, mentre la francese Memento si occuperà delle vendite internazionali.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250