Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Quest'anno, Haugesund comincia con una catastrofe

di 

- The Wave di Roar Uthaug aprirà il 43° Norwegian International Film Festival di Haugesund, in programma dal 15 al 21 agosto

Quest'anno, Haugesund comincia con una catastrofe
Kristoffer Joner in The Wave

The Wave [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Roar Uthaug
scheda film
]
 del regista norvegese Roar Uthaug - il primo disaster movie scandinavo - aprirà il 43° Norwegian International Film Festival di Haugesund, che si terrà dal 15 al 21 agosto; sarà la prima edizione organizzata dalla nuova direttrice del festival Tonje Hardersen.

"The Wave è diventato sia spettacolare che snervante, e parla anche di un dramma umano molto emozionante. Siamo orgogliosi di essere i primi a proiettare questo film", ha detto la Hardersen, che ha sostituito Gunnar Johan Løvvik, che aveva diretto il festival dal 1985.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"C'è una grande vitalità nel cinema norvegese adesso, ed è una vera gioia contribuire a portarla al centro dell'attenzione", ha aggiunto il direttore del programma Håkon Skogrand. "L'uso della spettacolare natura norvegese e di una piccola comunità rurale come sfondo per uno dei generi più duraturi lo eleva a un nuovo livello".

Il debutto di Uthaug in un altro genere, Cold Prey [+leggi anche:
trailer
intervista: Roar Uthaug
scheda film
]
(2006), è diventato il film horror norvegese di maggior successo al cinema finora, è stato venduto a 40 Paesi e ha generato due sequel.

Sceneggiato da John Kåre Raake e Harald Rosenløw Eeg, The Wave è tratto da un evento realmente accaduto - lo tsunami del 1934 nel Tafjord della Norvegia, quando due milioni di metri cubi di roccia franarono innescando un'onda alta più di 200 metri, che ha causato 40 morti.

Gli esperti e la comunità locale sono convinti che accadrà di nuovo, ed è esattamente ciò che sta per verificarsi al Geirangerfjord. Il geologo Kristian Eikjord si è separato dalla sua famiglia a dieci minuti dall'arrivo dello tsunami.

Kristoffer Joner interpreta Eikjord, Ane Dahl Torp sua moglie, Jonas Hoff Oftebro il loro figlio, e Fridtjov Såheim è il collega di Eikjord presso il Centro Valanghe. Il film è prodotto da Martin Sundland e Are Heidenstrøm, per Fantefilm; l'uscita è prevista per il 28 agosto tramite Nordisk Film Distribusjon.

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss