The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDUSTRIA Turchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Aktaş, Aydoğan e Coşkun vincono i Premi Meetings on the Bridge

di 

- Sono sette i progetti che hanno ricevuto finanziamenti dal Turkish-German Co-Production Development Fund, mentre i Premi Works in Progress sono stati cancellati

Aktaş, Aydoğan e Coşkun vincono i Premi Meetings on the Bridge

Il settore dell’industria dell’Istanbul Film Festival, il Meetings on the Bridge, ha annunciato le premiazioni la settimana scorsa.

Nel Film Development Workshop, la giuria, che includeva Gabrielle Dumon (Le Bureau Films), Giovanni Robbiano (Mediterranean Film Institute - MFI), Khalil Benkirane (Doha Film Institute), Meinolf Zurhorst (ZDF) e Sergio Garcia de Leaniz (Eurimages), ha deciso di concedere i seguenti premi tra i dieci progetti selezionati (leggi qui la lista completa).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Premio Meetings on the Bridge, con un valore di 10.000 $, è andato a Dead Horse Nebula del regista esordiente Tarık Aktaş e del produttore Güneş Şekeroğlu. Il film racconta di una serie d’incidenti che avvengono nei pressi di una cittadina.

The Death of a Father and a Son del regista Zekeriya Aydoğan e del produttore Erhan Örs ha ricevuto il Premio CNC del valore di 10.000 €. Il documentario della lunghezza di un film, Naked di Aydoğan doveva essere presentato in anteprima nella sezione National Documentary dell'Istanbul Film Festival di quest'anno, ma la proiezione è stata cancellata a causa del boicottaggio (leggi la news). Il suo nuovo progetto è un dramma incentrato sulla società rurale curda degli anni 80. 

Il Premio Melodika Sound Post-Production è andato al regista Mahmut Fazıl Coşkun (Wrong Rosary, Yozgat Blues [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) e al produttore Halil Kardaş per The Announcement. Racconta la storia legata a un colpo di stato mancato negli anni 60 e, coinvolto in questo progetto, troviamo anche l’attore e sceneggiatore Ercan Kesal, famoso per ruoli e sceneggiature in Le tre scimmie [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Zeynep Ozbatur
scheda film
]
e C’era una volta in Anatolia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Il Turkish-German Co-Production Development Fund, nato da una collaborazione tra l’Istanbul Film Festival Meetings on the Bridge, il Medienboard Berlin-Brandenburg e il Hamburg Schleswig-Holstein Film Fund, con i finanziamenti del Ministry of Culture and Tourism of the Republic of Turkey, ha concluso la sua quinta edizione e premiato sette dei dieci progetti in lizza, tra cui le nuove opere di Hüseyin Karabey (Come to My Voice [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hüseyin Karabey
scheda film
]
, My Marlon and Brando
), Melisa Önel (Seaburners) e Erol Mintaş (Song of My Mother [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Erol Mintaş
scheda film
]
). 

L’elenco dei progetti premiati:

Album [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Mehmet Can Mertoglu
scheda film
]
Mehmet Can Mertoğlu
Co-produttori: Yoel Meranda - Kamara Film (TR); Alexander Ris - Neue Mediopolis Filmproduktion (DE) – 30.000 €

Hamarat Apartment, Hüseyin Karabey
Co-produttori: Hüseyin Karabey - Asi Film (TR); Alexander Ris - Neue Mediopolis Filmproduktion (DE) – 20.000 €

The Memoirs of Antoine Köpe, Nefin Dinç
Co-produttori: Gamze Paker - Atlantik Film (TR); Titus Kreyenberg - Unafilm (DE) - 20.000 €

16, Melisa Önel
Co-produttori: İpek Kent - Yedi Film (TR); Ufuk Genç - Cine Chromatix (DE) – 10.000 € 

Songs of FraternityÇayan Demirel
Co-produttori: Ayşe Çetinbaş - Surela Film (TR); Zülfiye Akkulak - Newa Film (DE) - 10.000 €

Crows, Erol Mintaş
Co-produttori: Erol Mintaş - Mintaş Film (TR); Verena Graefe-Hoet (DE) - 15.000 €

Idle Moments, M Cem Öztüfekçi
Co-produttori: Annamaria Aslanoğlu - İstos Film (TR); Titus Kreyenberg - Unafilm (DE) - 10.000 €

Per esprimere solidarietà al boicottaggio del festival in seguito alla censura del documentario North, tre dei cinque progetti che avrebbero dovuto partecipare alla quinta edizione del Works in Progress Workshop, si sono ritirati dalla competizione, così anche i premi sono stati cancellati. I due progetti rimanenti, I Am Not Apache by Aytunç Akad and Blue Bicycle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ümit Köreken, sono stati proiettati per i membri della giuria, Karel Och (Karlovy Vary Film Festival), Rickard Olsson (Picture Tree International) e Stienette Bosklopper (Circe Films), i quali hanno successivamente partecipato a incontri individuali con i registi e i produttori dei film.  

(Tradotto dall'inglese)

Gijon_Home
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss