Son of Sofia (2017)
The Square (2017)
Le Redoutable (2017)
A Ciambra (2017)
Ava (2017)
Western (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2015 Belgio

email print share on facebook share on twitter share on google+

Talenti belgi a Cannes e il ritorno di Jaco Van Dormael alla Quinzaine des Réalisateurs

di 

- Dopo Toto le héros nel 1991, il cineasta belga torna nella sezione che ha lanciato la sua carriera con Le Tout Nouveau Testament

Talenti belgi a Cannes e il ritorno di Jaco Van Dormael alla Quinzaine des Réalisateurs
Le Tout Nouveau Testament di Jaco Van Dormael

In Le Tout Nouveau Testament [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jaco van Dormael
scheda film
]
, selezionato alla Quinzaine des Réalisateurs del 68mo Festival di Cannes, Dio esiste. Vive a Bruxelles. E’ un bastardo. E’ odioso con sua moglie e sua figlia di undici anni, che per vendicarsi cancella da Internet le date di morte di tutti… Jaco Van Dormael ha messo su un cast a cinque stelle. Al fianco di Benoît Poelvoorde (Dio) e Yolande Moreau (la moglie di Dio), ritroviamo François Damiens, Catherine Deneuve… Con soli quattro film in 24 anni, Van Dormael è un cineasta parsimonioso, benché habitué di Cannes. Toto le Héros vi vinse la Caméra d’or nel 1991, e Le Huitième Jour nel 1995 valse a Daniel Auteuil e Pascal Duquenne un doppio Premio dell’interpretazione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Prodotto da Terra Incognita, Climax e Caviar in Belgio, Après le Déluge in Francia e Juliette Films in Lussemburgo, Le Tout Nouveau Testament ha ricevuto il sostegno del CCA, di Wallimage, della RTBF, del VAF e di Screen Flanders. Il film uscirà in autunno, distribuito nel Benelux da Belga Films e in Francia da Le Pacte, che gestirà anche le vendite internazionali.

In competizione ufficiale, ritroveremo un cortometraggio fiammingo, Copain, di Jan e Raf Roosens. Da notare che Le Paradis (Het paradijs) di Laura Vandewynckel è selezionato nell’ambito del programma Cinéfondation. 

Il Belgio è anche terra di coproduzione: alla Semaine de la Critique è selezionato Ni le ciel ni la terre [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Clément Cogitore. Questo ambizioso film di guerra ha come cornice il conflitto in Afghanistan e riunisce Jérémie Renier, Swann Arlaud e Kévin Azais. Il film è coprodotto da Tarantula, di ritorno sulla Croisette dopo la selezione del suo primo lungometraggio nel 2002, Une part du ciel di Bénédicte Liénard, nella sezione Un certain regard, poi le selezioni per Batalla en el cielo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Carlos Reygadas
intervista: Jean Labadie
scheda film
]
in concorso nel 2005, Congorama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
alla Quinzaine des Réalisateurs nel 2006, Le Sel de la Mer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
a Un Certain Regard nel 2008 e Visage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
in concorso nel 2009. Altri habitué della Croisette saranno presenti come coproduttori: i fratelli Dardenne e Les Films du Fleuve vedono selezionata alla Quinzaine l’opera prima dello sceneggiatore Thomas Bidegain, Les Cowboys [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, con François Damiens. Anche Saga Film presenterà una delle sue coproduzioni, Je suis un soldat [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Laurent Larivière
scheda film
]
di Laurent Larivière, con Louise Bourgoin e Jean-Hugues Anglade, nella sezione Un certain regard. 

Infine, ritorveremo diversi attori belgi sulla Croisette, quelli di Le Tout Nouveau Testament ovviamente, ma anche Matthias Schoenaerts in Maryland [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Winocour
scheda film
]
di Alice Winocour e Laurent Capelluto in Je suis un soldat a Un certain regard; Marc Zinga con Dheepan - L'homme qui n'aimait plus la guerre [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
di Jacques Audiard, di cui è protagonista; Catherine Salée nel film d’apertura, La Tête Haute [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Emmanuelle Bercot
scheda film
]
di Emmanuelle Bercot; e Jérémie Renier, protagonista di Ni le ciel ni la terre.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017