La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

MALAGA 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Daniel Guzmán conquista Malaga con la sua schiettezza ed emotività

di 

- L’attore-regista si aggiudica quattro premi importanti a Malaga con la sua autobiografica e sentita opera prima: A cambio de nada

Daniel Guzmán conquista Malaga con la sua schiettezza ed emotività
Daniel Guzmán, con uno dei suoi premi durante la cerimonia

Quattro premi Biznaga – uno d’oro, del miglior film; tre d’argento: al regista, attore non protagonista (Antonio Bachiller) e premio speciale della critica – sono andati a Daniel Guzmán, che non ha smesso di emozionarsi ed emozionare con il suo primo film, A cambio de nada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Guzmán
scheda film
]
(leggi la recensione) al 18° Festival del cinema spagnolo di Malaga.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

A seguirlo sul podio, Jonás Trueba, che con il suo terzo lavoro, Los exiliados románticos [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Jonás Trueba
scheda film
]
, si è aggiudicato il premio speciale della giuria e per la miglior musica (per il gruppo Tulsa), oltre a una menzione speciale della critica. Leticia Dolera è stata ricompensata tre volte per la sua opera prima Requisitos para ser una persona normal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
: montaggio, fotografia e sceneggiatrice esordiente (la regista stessa).

Altri interpreti premiati dalla giuria ufficiale (composta dai registi Judith Colell e Santi Amodeo, gli attori Unax Ugalde, Nathalie Poza e Manuela Velasco, il direttore della fotografia Pau Esteve Birba e Patrick Bernabé, co-direttore del festival Cinespaña a Tolosa) sono: Nidia Bermejo (miglior attrice non protagonista per La deuda, film di Barney Elliott che è stato ricompensato anche per la sceneggiatura), Ernesto Alterio (protagonista di Sexo fácil, películas tristes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Emilio Palacios (menzione speciale per Los héroes del mal [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e la ragazza alla moda Natalia de Molina, miglior attrice della manifestazione per il suo coraggioso ruolo di madre single in Techo y comida [+leggi anche:
trailer
intervista: Juan Miguel del Castillo
scheda film
]
, votato dal pubblico come miglior film del festival.

Nella sezione più avanguardista, Zonazine, il gran trionfatore è Todo el mundo lo sabe di Miguel Larraya: miglior film, sceneggiatura e attore (Diego Toucedo). La Biznaga d’Argento della miglior attrice è andata a Toni Acosta per Cuento de verano e quella del miglior regista a Juan Rodrigáñez, per El complejo de dinero [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(leggi la recensione).

Il resto dei premiati (documentari, cortometraggi e sezione Territorio Latinoamericano) è consultabile qui.

(Tradotto dallo spagnolo)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring