The Fixer (2016)
Compte tes blessures (2016)
Angle mort (2017)
Riparare i viventi (2016)
Ma Loute (2016)
American Honey (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

INDIELISBOA 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

L’IndieLisboa incorona Aferim! di Radu Jude

di 

- Terminata la notte scorsa, la 12ma edizione del festival ha premiato, tra gli altri, il film portoghese The Eyes of André di António Borges Correia

L’IndieLisboa incorona Aferim! di Radu Jude
Aferim! di Radu Jude

La 12ma edizione dell’IndieLisboa, che si è conclusa ieri sera, ha consegnato il suo premio più prestigioso a Aferim! [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Jude
scheda film
]
il dramma in costume di Radu Jude. Sebbene il regista romeno non fosse presente per ritirare il premio, ha inviato un videomessaggio esprimendo sentimenti contradditori: “felicità” per il riconoscimento e “colpevolezza” per la sua assenza alla cerimonia. Nel corso delle precedenti edizioni dell’IndieLisbona, Jude aveva già presentato i suoi film The Happiest Girl in the World [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e Everybody in Our Family [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Jude
scheda film
]
, mentre il suo nuovo lungometraggio era già stato premiato con l’Orso d’Argento per la Miglior Regia durante l’ultima edizione della Berlinale.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella Competizione Nazionale, il vincitore inaspettato è stato The Eyes of André di António Borges Correia, il dramma familiare sperimentale in cui i veri componenti della famiglia partecipano alla ricostruzione della loro stessa storia.  Ambientato in un piccolo villaggio della campagna portoghese, il film narra degli sforzi di un padre divorziato che tenta di riunire la famiglia dopo che il figlio più giovane viene allontanato da casa e assegnato a una famiglia adottiva.  Nonostante i riflettori siano puntati sul personaggio del padre, la sceneggiatura di Correia tende a mettere in luce il fratello maggiore della famiglia, André, silenzioso ma ribelle. Prodotto da João Figueiras per la Blackmaria, The Eyes of André ha portato a casa altri due premi del festival: il “Tree of Life” e il Premio TAP.

End of Summer di Jóhann Jóhannsson è stato votato dalla giuria internazionale come Miglior Cortometraggio, mentre On the Side by Filipa Reis e João Miller Guerra è stato eletto Miglior Cortometraggio Nazionale.

Il Premio FIPRESCI è andato a Before We Go di Jorge León, mentre il Premio del Pubblico è stato consegnato a In Waking Hours di Katrien e Sarah Vanagt (cortometraggio) e a The Wolf’s Lair [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Catarina Mourão (lungometraggio – leggi la recensione). The Lurking Fear di Marta Pessoa – un film sul terrore e sulla repressione imposti dalla polizia del regime di Salazar – ha vinto il premio Amnesty International.

Clicca qui per l’elenco completo dei vincitori dell’IndieLisboa 2015.

(Tradotto dall'inglese)

filmitalia_site
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250