Ma Loute (2016)
Compte tes blessures (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Riparare i viventi (2016)
Rester vertical (2016)
Toni Erdmann (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

D'A 2015 premia i giovani e i nuovi talenti

di 

- Tre film - due argentini e uno spagnolo - hanno trionfato alla fortunatissima 5^ edizione del Festival de Cinema D’Autor di Barcellona

D'A 2015 premia i giovani e i nuovi talenti
Les amigues de l'Àgata di Alba Cros, Marta Verheyen, Laila Alabart e Laura Rius

Come riportato in precedenza (vedi news), il Festival de Cinema D’Autor 2015 prometteva molto bene: molti titoli europei - da Under The Skin [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonathan Glazer
scheda film
]
a Saint Laurent [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bertrand Bonello
scheda film
]
- mai usciti in Spagna, che hanno deliziato oltre 10.000 spettatori alla Cineteca della Catalogna e nelle altre sedi di questo festival imperdibile per qualsiasi cinefilo insaziabile. I tre premi sono andati all'Argentina e alla Spagna.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio Talents (6000 €), per registi con non più di tre film, è andato a Juana a los 12, primo film dell'argentino ventisettenne Martin Shanly, che, secondo la giuria, ha "una sottile ricchezza di sfumature con la quale si delinea il territorio indefinito della pubertà, inserito in un contesto umanamente ostile".

Un altro film argentino, El incendio, di Juan Schnitman (Buenos Aires, 1980), ha vinto il premio della critica: la pellicola -secondo lavoro del regista- è stata proiettata alla Berlinale e al recente Festival del Cinema Spagnolo di Malaga, all'interno della sezione Horizontes Latinos.

E quattro registi emergenti - Alba Cros, Marta Verheyen, Laila Alabart e Laura Rius hanno vinto il Premio del Pubblico dopo il voto dei partecipanti al festival con Les amigues de l’Àgata [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, un film sponsorizzato da Isaki Lacuesta, Elías León Siminiani e dal critico Gonzalo de Lucas.

Al concorso, diretto da Carlos R. Ríos, che si è concluso lo scorso fine settimana con Eden [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Charles Gillibert
intervista: Mia Hansen-Løve
scheda film
]
, di Mia Hansen-Love, hanno preso parte 35 registi (da Ángel Santos -vedi intervista- a Sergi Pérez -vedi intervista o Juan Rodrigáñez) che hanno chiacchierato con i partecipanti. Si sono inoltre tenute le prime conferenze sulle strategie di marketing del cinema indipendente, dove è stato posto l'accento sulla necessità di unire le forze di tutti i componenti della catena cinematografica (produttore, esercente, agente di vendite...) per affrontare le sfide già presenti.

(Tradotto dallo spagnolo)

EAVE Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

filmitalia_site