Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

ANALISI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'attrattività delle co-produzioni europee alla BLS Film Conference (I)

di 

- Incontri #5 ha analizzato concreti modelli di finanziamento e l’evoluzione delle produzioni nell’era del digitale

L'attrattività delle co-produzioni europee alla BLS Film Conference (I)
Christiana Wertz, direttrice della BLS Film Fund & Commission

In contemporanea con il 29.esimo Festival Bolzano Cinema e con l’inizio di Racconti #4 – BLS Script Lab, dal 22 al 24 aprile si è tenuta in Alto Adige la quinta edizione di Incontri. La “BLS Film Conference” ha riunito, nella cornice del Parkhotel Holzner di Renon, circa 80 rappresentanti dell’industria cinematografica e televisiva provenienti da Italia, Austria, Germania e Svizzera, con l’obiettivo di incentivare le co-produzioni internazionali e discutere sui temi di attualità del settore.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giornata di apertura di Incontri #5 è stata dedicata al tema delle co-produzioni. Il produttore della Beta Film, Jan Mojto, ha aperto il primo panel "Producing for european audiences"con la previsione che nel prossimo futuro il mercato cinematografico prima si europeizzerà e poi globalizzerà, con una conseguente contrazione dei mercati locali. Mojto ha affermato che: “Paradisi nazionali protetti come la Francia non saranno tali per molto tempo ancora” e ha ribadito quanto oggi sia importante: “Pensare e agire europeo, globale e locale”. E ancora che “sarà il contenuto ad essere imperante”.

Sulla tesi di Jan Mojto hanno dato le loro valutazioni Alfonso Cometti (Mediaset), Danny Krausz (Dor Film), Stefano Massenzi (Lucky Red) e Wolfgang Müller (Barry Films), tutti concordi nell’affermare che i successi locali possono essere esportati solo raramente e con molta fatica negli altri Paesi.

Molto importante, sempre in ambito di co-produzioni, è stato il panel"Side by side: producing history", nel quale i produttori Francesco Virga della Mir Cinematografica e Oliver Schündler della Lucky Bird Pictures hanno presentato i case studies di due loro attuali progetti: Bianco di Daniele Vicari e Elser - Er hätte die Welt verändert (13 Minutes) [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Oliver Hirschbiegel, entrambi finanziati dalla BLS. Nel panel si è entrati nel dettaglio nel merito del piano di finanziamento di entrambi i progetti. Il pomeriggio si è concluso con una conversazione tra Bernhard Stampfer (International Film Partners) e Nicola Allieta (Under the Milky Way).

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring