Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Svezia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Bergman Week di Fårö si concentra sull’altra Bergman: Ingrid

di 

- L’attrice svedese e il suo ultimo film – il primo con Ingmar Bergman, Autumn Sonata – verranno celebrati al festival annuale dal 22 al 28 giugno

La Bergman Week di Fårö si concentra sull’altra Bergman: Ingrid
Ingrid Bergman

Già omaggiata nel poster del Festival di Cannes, l’attrice svedese Ingrid Bergman – che quest’anno avrebbe compiuto 100 anni – verrà celebrata anche durante la Bergman Week, il festival annuale organizzato dalla Bergman Center Foundation sulla piccola isola di Fårö, nel Mar Baltico, casa del regista svedese Ingmar Bergman durante gli ultimi 41 anni della sua vita e ora museo. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'ultimo film di Ingrid Bergman fu Autumn Sonata di Ingmar Bergman (1978), nominato per due Oscar alla Miglior Attrice e alla Miglior Sceneggiatura Originale (e vincitore di un Golden Globe); la loro prima collaborazione verrà celebrata anche dalla produttrice svedese Katinka Faragó, e dalla montatrice (di 14 produzioni di Bergman) Sylvia Ingemarsdotter. Il regista svedese Rune Jakobsson presenterà una versione teatrale di Autumn Sonata, che vede protagonisti Grynet Molvig e Paula Ternström.

Tra gli altri ospiti figurano la premiata regista svedese Lisa Aschan, che mostrerà in esclusiva alcune scene del suo prossimo film, White People [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che vede nel cast Pernilla August e Vera Vitali, così come il produttore svedese Erik Hemmendorff, che si è occupato di numerosi film del regista svedese Ruben Östlund, tra cui il recente Forza maggiore [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ruben Östlund
scheda film
]
. La versione in inglese di Miss Julie [+leggi anche:
trailer
intervista: Liv Ullmann
scheda film
]
di August Strindberg, realizzata dall'attrice e regista norvegese Liv Ullmann (con un cast anglo-americano capitanato da Jessica Chastain, Colin Farrell e Samantha Morton) avrà la sua anteprima svedese. 

Altro protagonista a Fårö sarà The Philosopher King del regista canadese trasferito a Malmö, Rouzbeh Noori, e i film di Bergman girati a Fårö saranno proiettati nel suo cinema privato di Dämba. Per la prima volta, il programma di quest’anno è stato stilato dalla nuova direttrice del Bergman Center, l’avvocato e regista brasiliana Helen Beltrame-Linné, che subentra alla critica cinematografica svedese Jannike Åhlund, alla direzione del centro e della settimana per dieci anni.

Avvocato in Brasile per molti anni, la Beltrame-Linné ha lavorato nella produzione cinematografica, sia come sceneggiatrice che come produttrice per, tra gli altri, il regista brasiliano José Padilha (Bus 174, Tropa de Elite - Gli squadroni della morte, Robocop). Per molti anni ha lavorato per il Rio International Film Festival. È stata in Svezia per la prima volta nel 2002 per vedere l’adattamento di Bergman dell’opera Spettri di Henrik Ibsen al Royal Dramatic Theatre di Stoccolma. 

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes