Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Icíar Bollaín cerca in Europa El olivo

di 

- La cineasta ha cominciato le riprese di questa coproduzione ispano-tedesca sulla perdita delle radici, con protagonista il premiato Javier Gutiérrez

Icíar Bollaín cerca in Europa El olivo
La regista Icíar Bollaín

Sono cominciate lunedì scorso, 18 maggio, le riprese di El olivo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Icíar Bollaín
scheda film
]
, nuovo film di Icíar Bollaín, che si svolgeranno tra il Bajo Maestrazgo de Castellón e Düsseldorf, con protagonisti il pluripremiato Javier Gutiérrez (La isla mínima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alberto Rodríguez
scheda film
]
) e la giovane Anna Castillo, che dà vita ad Alma: “distruttiva con se stessa ma capace di dare tutta se stessa per la persona che più ama, una forza della natura che può cambiare il corso delle cose”, secondo la regista. Morena Films guida questa coproduzione con la Germania (Match Factory Productions), che conta anche sulla partecipazione di TVE e Canal +. Il suo budget supera i quattro milioni di euro e delle sue vendite si occuperà Seville Films, filiale di Eone.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La trama presenta questa ragazza di 20 anni che ama fortemente suo nonno, il quale non parla da anni. Quando l’anziano si rifiuta anche di mangiare, la fanciulla decide di recuperare l’albero millenario che la famiglia ha venduto contro la sua volontà. In questa impresa sarà affiancata da suo zio colpito dalla crisi, il suo amico Rafa e il paese intero. Resta ora da trovare in quale luogo dell’Europa è stato piantato l’ulivo… e riportarlo indietro.

“Dopo la nostra eccellente collaborazione in También la lluvia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Icíar Bollaín
scheda film
]
, Icíar, Paul Laverty (lo sceneggiatore) ed io abbiamo deciso che ci sarebbe piaciuto continuare a lavorare insieme e quando lui ci ha raccontato quello che stava succedendo in Castellón con gli ulivi millenari, abbiamo capito che era una storia che valeva la pena raccontare”, assicura a Cineuropa Juan Gordon, di Morena Films. “Stavolta le riprese saranno più semplici, poiché si tratta di una storia intimista sulla divisione di una famiglia e di come solo con la comparsa della nuova generazione si riesca ad unire di nuovo. E’ più semplice produttivamente, ma più complicata per quanto riguarda le interpretazioni e le emozioni, molto presenti nella sceneggiatura”.

(Tradotto dallo spagnolo)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring