American Honey (2016)
Un padre, una figlia (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Toril: agricoltura e cannabis per Laurent Teyssier

di 

- Vincent Rottiers, Bernard Blancan, Tim Seyfi e Sabrina Ouazani nel cast del primo lungometraggio del cineasta, guidato da Tita Productions

Toril: agricoltura e cannabis per Laurent Teyssier
Il regista Laurent Teyssier

Sono cominciate il 26 maggio le cinque settimane di riprese di Toril [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Laurent Teyssier
scheda film
]
, primo lungometraggio di Laurent Teyssier. Ammirato per i suoi corti (in particolare 8 et des poussières), il regista ha riunito nel cast Vincent Rottiers (nominato ai César 2007 e 2010 della miglior promessa, apprezzato fra gli altri in A l'origine [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Renoir [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e La marche [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Nabil Ben Yadir
scheda film
]
, a Cannes nel film Palma d’Oro Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
), Bernard Blancan (premio dell’interpretazione sulla Croisette nel 2006 per Indigènes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean Bréhat
intervista: Rachid Bouchareb
scheda film
]
, nel cast di Cosmodrama [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), il turco-tedesco Tim Seyfi e Sabrina Ouazani (Qu'Allah bénisse la France! [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Scritta da Guillaume Grosse, la sceneggiatura è incentrata su Philippe, ex trafficante uscito di prigione che scopre che suo padre, Jean-Jacques, è malato e pieno di debiti. Contadino da generazioni, Jean-Jacques non può accettare l’idea di vendere le sue terre. Nel tentativo di riguadagnare la stima dei suoi, Philippe decide allora di occuparsi degli affari di suo padre durante la sua convalescenza. Ma molto presto capisce che non guadagnerà mai abbastanza per evitare il pignoramento dell’hangar e salvare la fattoria di famiglia. Decide allora di rivolgersi al più grande trafficante di droga della regione proponendogli di utilizzare l’hangar come copertura: un solo colpo, una consegna destinata a cancellare i debiti di suo padre…

Prodotto da Fred Prémel e Christophe Bouffil per la società marsigliese Tita Productions, Toril è coprodotto da Mille et Une Films, Mezzanine Films e Les Productions Balthazar. Sostenuto dall’anticipo sugli incassi del CNC, le regioni Paca (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), Linguadoca Rossiglione e Bassa Normandia, la Fondazione Gan per il Cinema, il fondo Ouest Provence, le Sofica Manon e Cofinova, e la Procirep, il film beneficerà di cinque settimane di riprese tra Nîmes, Marsiglia, Cavaillon e Chateaurenard. Ricordiamo che il progetto è anche passato per gli Ateliers d'Angers. L’uscita è prevista per ottobre e la distribuzione in Francia sarà affidata a La Belle Company, mentre le vendite internazionali saranno guidate da Versatile.

(Tradotto dal francese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs