The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2015 Vendite/Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Nessun premio a Cannes per Louder than Bombs - ma è stato venduto a 92 Paesi

di 

- CANNES 2015: Il terzo film di Joachim Trier - primo contendente norvegese alla Palma d'Oro da 36 anni a questa parte - è diventato il film drammatico best-seller del Paese di tutti i tempi

Nessun premio a Cannes per Louder than Bombs - ma è stato venduto a 92 Paesi
Louder than Bombs di Joachim Trier

Louder than Bombs [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
del norvegese Joachim Trier, interpretato da un cast internazionale composto da Gabriel Byrne, Isabelle Huppert, Jesse Eisenberg e Devin Druid - primo titolo norvegese in competizione al Festival di Cannes dopo 36 anni - non ha raccolto nessun premio, ma è stato concesso in licenza a 92 Paesi in tutto il mondo dall'agenzia di vendite internazionali parigina Memento Films International.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

"Per quanto ne so, il film d'animazione di Ivo Caprino The Pinchcliffe Grand Prix (1975) e il film d'azione Kon-Tiki [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(2012) di Espen Sandberg e Joachim Rønning sono gli unici film norvegesi che hanno venduto di più; Louder than Bombs è certamente il film drammatico più venduto di tutti i tempi, e ci sono ancora territori a cui venderlo", ha detto il produttore norvegese Thomas Robsahm, che ha realizzato la produzione in lingua inglese con Sigve Endresen e Joshua Strachan, per la Motlys di Oslo.

Il terzo lungometraggio di Trier è stato acquistato da The Orchard (per gli USA), Soda Pictures (per il Regno Unito e l'Irlanda), Sharemill (Australia e Nuova Zelanda), MFA (Germania), Stadtkino (Austria), Golem (Spagna), Teodora (Italia ), Remain in Light (Benelux), Frenetic (Svizzera e Liechtenstein), Alambique (Portogallo), Seven Group (Grecia e Cipro), Scanorama (Paesi Baltici), Provzglyad (Russia e CSI), Megacom MCF (ex Jugoslavia), Film Point Group (Polonia), Vertigo (Ungheria), Macondo (Romania), Bir Film (Turchia), Lev Cinema (Israele), Falcon (Medio Oriente), Sole (America Latina), Golden Scene (Hong Kong e Macao) , Media Asia (Cina), Green Narae (Corea del Sud), Maison Motion (Taiwan) e Picture Works (India).

Co-prodotto da Alexandre Mallet-Guy della parigina Memento Films, dalla danese Nimbus Film, e dalle aziende statunitensi Animal Kingdom, Beachside Film e Bona Fide, il film co-scritto dal collaboratore di sempre di Trier, lo scrittore-regista norvegese Eskil Vogt, sarà distribuito in patria da SF Film e uscirà in Norvegia il prossimo ottobre.

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home