Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Riparare i viventi (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tehran Taboo di Ali Soozandeh entra in fase di produzione

di 

- Nel suo dramma d'animazione, il regista tedesco-iraniano dipinge un quadro a tinte fosche della metropoli, città di divieti, dogmi draconiani e leggi restrittive

Tehran Taboo di Ali Soozandeh entra in fase di produzione
Ali Soozandeh, Bilal Yazar e Elmira Rafizadeh sul set di Tehran Taboo

Per il suo ambizioso lungometraggio d'esordio, Tehran Taboo, il regista tedesco-iraniano Ali Soozandeh, che vive nel Nord Reno-Westfalia, combina alcune tecniche stilistiche innovative prese dall'animazione e dalla graphic novel. Girato interamente in uno studio con green screen a Vienna con attori reali, l'autentico dramma sociale sarà caratterizzato da personaggi animati che guardano da vicino dietro la tenda morale della teocrazia iraniana. Per questo film d'animazione la CGI di Colonia e lo studio di animazione Pixeltruck hanno sviluppato nuove tecniche di animazione al fine di mischiare attori reali e animati con l'animazione 3D e disegni fatti a mano.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Una madre single vive con il figlio muto di cinque anni in un'area ad alta densità di popolazione nel centro della metropoli. Per pagare l'affitto e a causa del divorzio dal marito in carcere, la donna lavora come prostituta, ma finge di essere un'infermiera di notte. Condivide il suo segreto con la vicina di casa incinta, una casalinga annoiata che si prende cura di suo figlio, ma spera anche di trovare una via d'uscita dalla sua vita di tutti i giorni. Un giovane studente di musica vive anch'egli nello stesso quartiere, ma si mette nei guai dopo una notte con una 18enne vergine.

Tehran Taboo è il primo lungometraggio della società di produzione di Colonia Little Dream Entertainment. La co-produzione austro-tedesca è realizzata in collaborazione con la viennese coop 99, ZDF/Arte e ORF. È supportata dal Film- und Medienstiftung NRW, dall'Austrian Film Institute, dal German Federal Film Fund, dal Filmförderung Hamburg Schleswig-Holstein, dal Vienna Film Fund, dal FISA e da Hessische Filmförderung. In Germania, Tehran Taboo uscirà nelle sale tramite Camino Film.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250