Miséricorde (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Belle Dormant (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Festival Internazionale del Cinema di Syros prepara la sua terza edizione

di 

- L’appuntamento cinefilo e alternativo è incentrato quest’anno sulla transizione dalla pellicola al digitale, con ospite Peter Greenaway

Il Festival Internazionale del Cinema di Syros prepara la sua terza edizione
Un’immagine dell’edizione dell’anno scorso del festival

Con lo sguardo volto alla transizione dalla pellicola al digitale, il Festival Internazionale del Cinema di Syros (3-12 luglio) celebrerà la sua terza edizione continuando nel suo sforzo di creare un legame tra la sua eclettica programmazione e i pittoreschi paesaggi dell’isola, che fungono da luoghi di proiezione alternativi.

Peter Greenaway sarà l’ospite principale di quest’anno: il grande cineasta britannico parteciperà a una serie di conferenze che cercheranno di tracciare il quadro attuale della transizione dalla pellicola al digitale. Il regista spagnolo Albert Serra, il britannico esperto di cinema Louis Benassi e la documentarista greca Eva Stefani saranno gli altri partecipanti.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La retrospettiva del festival dedicata al protagonista della nouvelle vague rumena e vincitore della Caméra d’Or di Cannes Corneliu Porumboiu sarà quest’anno la principale attrazione parallela, mentre il programma One Off si concentrerà su registi americani che hanno firmato un solo film, come La morte corre sul fiume di Charles Laughton. Un’ampia selezione di corti prodotti nel Mediterraneo nutrirà la sezione competitiva di cortometraggi del festival, e registi esordienti si confronteranno nella competizione principale, battezzata Debuts.

Una delle caratteristiche del festival è la quantità di luoghi evocativi dell’isola, che contribuiscono a dare forma al resto del programma: un parcheggio abbandonato ha ispirato agli organizzatori un drive-in per la sezione Road Films (che include perle come Aguirre, furore di Dio di Werner Herzog e Ombre rosse di John Ford), mentre l’immagine di un campo di fiori è sembrata la location ideale per una serie di performance legate al cinema, il cui programma è guidato dal gruppo francese Maki, che si esibiranno durante la serata d’inaugurazione del festival.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250