Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Trueba e Cruz di nuovo insieme in La reina de España

di 

- Il regista premio Oscar ha accennato al suo prossimo progetto durante la masterclass di ieri all’11° FEST New Directors / New Films

Trueba e Cruz di nuovo insieme in La reina de España
Il regista Fernando Trueba

Il regista Fernando Trueba non vede l'ora di tornare a lavorare con Penelope Cruz nel suo prossimo film, La reina de España [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Fernando Trueba
scheda film
]
. Il progetto è il sequel di La niña dei tuoi sogni e riunirà lo stesso cast della pellicola del 1998, composto, oltre a Cruz, da Jorge Sanz, Antonio Resines, Santiago Segura, Neus Asensi, Loles León, Rosa María Sardá e Jesús Bonilla. Trueba ha accennato a La reina de España durante la masterclass tenuta ieri al Training Ground dell’11° FEST New Directors / New Films, dove ha anche ripercorso la sua nutrita carriera.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Scrivere questo film è stato meraviglioso! Conoscevo i personaggi e conosco gli attori che li interpreteranno un’altra volta, 18 anni dopo! Mi sono divertito durante la scrittura della sceneggiatura immaginando come si sarebbero scambiati le battute fra di loro”, ha confessato Trueba, per il quale lavorare con Cruz sarà una sfida. “Le ho detto: ora che sei una star internazionale del cinema, per favore, cerca di non rovinarmi la vita. Se no, brucio la sceneggiatura!”, ha scherzato.

La niña dei miei sogni fu girato pochi anni dopo l’Oscar vinto da Trueba per Belle Epoque, uno dei picchi di una carriera poliedrica che include incursioni nel documentario e nell’animazione, oltre alla produzione di registi emergenti.

“Ho una casa di produzione ma non mi vedo come un produttore. Il fatto è che l’industria spagnola è stata ed è ancora un’industria piccola, così ho cominciato a produrre per poter continuare a lavorare. Mi permette inoltre di avere un maggior controllo sul film quando lavoro con altri coproduttori”, ha spiegato Trueba.

Alla domanda sullo stato attuale del cinema spagnolo, Trueba ha sottolineato il successo di film come 8 apellidos vascos [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e ha espresso la sua felicità per nuovi registi “che sono capaci di fare film hollywoodiani, imitare thriller americani in modo alquanto efficiente. Ma queste, solitamente, non sono le pellicole che mi attraggono. Il genere nazionale spagnolo è la commedia, direi”.

Anche il suo passato come critico cinematografico è stato oggetto di conversazione: Trueba ha confessato di provare “un po’ di imbarazzo per averlo fatto. Mi hanno offerto di raccogliere queste recensioni in un libro, ma ho rifiutato. Oggi non leggo mai le critiche, specialmente dei miei film. Se sono cattive, può essere pericoloso. Se sono buone, può essere pericoloso lo stesso. Preferisco che la gente se le dimentichi, piuttosto che qualcuno le ricordi”, ha concluso Trueba.

(Tradotto dallo spagnolo)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250