Sieranevada (2016)
The Party (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
Riparare i viventi (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

KARLOVY VARY 2015 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

36 (co)produzioni francesi in vetrina a Karlovy Vary

di 

- La produzione francese è rappresentata in concorso da Box, The Magic Mountain e Babai

36 (co)produzioni francesi in vetrina a Karlovy Vary
Box di Florin Serban

Sebbene nessun cineasta francese sia in corsa quest’anno per il Globo di Cristallo del 50mo Festival di Karlovy Vary, al via da oggi, la produzione francese è ampiamente rappresentata nel programma dell’evento ceco. 36 lungometraggi prodotti o coprodotti da società francesi nutrono le diverse sezioni del festival, dimostrando ancora una volta l’iper dinamismo e l’apertura mondiale dell'industria cinematografica francese.

Tre coproduzioni francesi sono in vetrina nella competizione internazionale. Box [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Florin Serban (leggi l'articolo) è stato coprodotto da MPM Film con la Romania e la Germania. Arizona Productions, che ha coprodotto The Magic Mountain [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Anca Damian (articolo) con la Romania e la Polonia, guida anche le vendite internazionali del film. Infine, Eaux Vives Productions ha partecipato con Germania, Kosovo e Macedonia alla produzione di Babai [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Visar Morina
scheda film
]
di Visar Morina. Da notare anche tra i titoli in lizza per il Globo di Cristallo 2015 che il lungometraggio canadese The Sound of Trees di François Péloquin è venduto dalla struttura parigina Alpha Violet.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella sezione Orizzonti figurano 13 produzioni e coproduzioni francesi nel solco del premiato a Cannes La loi du marché [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
di Stéphane Brizé. Sono in programma anche Love [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gaspar Noé, À trois on y va [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(All About Them) di Jérôme Bonnell, Reality [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Quentin Dupieux e sette coproduzioni minoritarie scoperte di recente sulla Croisette: The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
del greco Yorgos Lanthimos, Il racconto dei racconti [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Matteo Garrone
scheda film
]
di Matteo Garrone e Youth [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paolo Sorrentino
scheda film
]
di Paolo Sorrentino, Le Tout Nouveau Testament [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jaco van Dormael
scheda film
]
del belga Jaco Van Dormael, One Floor Below [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Muntean
scheda film
]
 del rumeno Radu Muntean, Mountains May Depart [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del cinese Jia Zhangke e La tierra y la sombra [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del colombiano César Augusto Acevedo. In programma, inoltre, Maraviglioso Boccaccio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo e Vittorio Taviani
scheda film
]
di Paolo e Vittorio Taviani e il premiato a Berlino Ixcanul - Volcan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jayro Bustamante
scheda film
]
del guatemalteca Jayro Bustamante.

Nove titoli che coinvolgono la Francia sono nel menù della sezione Another View, in particolare le produzioni delegate francesi Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
della turca Deniz Gamze Ergüven e Lamb [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell’etiope Yared Zeleke, presentate entrambe a Cannes. Ad accompagnarle, cinque produzioni minoritarie anch’esse debuttanti sulla Croisette: The Treasure [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Corneliu Porumboiu
intervista: Corneliu Porumboiu
scheda film
]
del rumeno Corneliu Porumboiu, The Here After [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Magnus von Horn
scheda film
]
dello svedese Magnus von Horn, la trilogia Le mille e una notte [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Miguel Gomes
scheda film
]
del portoghese Miguel Gomez, Louisiana - The Other Side [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Roberto Minervini
scheda film
]
dell’italiano Roberto Minervini e Mediterranea [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jonas Carpignano
scheda film
]
del suo connazionale Jonas Carpignano. Sono stati selezionati anche These Are the Rules [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del croato Ognjen Svilicic e Black Stone del coreano Gyeong-Tae Roh.

Tra i documentari fuori concorso figurano The Greasy Hands Preachers del duo Clément Beauvais - Arthur de Kersauson e Exotica, Erotica, Etc [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
della greca Evangelia Kranioti, mentre il programma Variety Critics’ Choice ha selezionato Vincent n'a pas d'écailles [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Thomas Salvador, Fidelio, l'odyssée d'Alice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lucie Borleteau
scheda film
]
di Lucie Borleteau e la coproduzione franco-lituana The Summer Of Sangaile [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alanté Kavaïté
scheda film
]
di Alanté Kavaïté.

Da notare infine sei lungometraggi coprodotti dalla Francia nel programma "A week with Lebanese Cinema", tra cui il recente The Valley [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ghassan Salhab al fianco di film firmati Nadine Labaki, Ziad Doueiri e dal duo Joana Hádjithomas - Khalil Joreige.

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss