Loving Vincent (2016)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Handia (2017)
Spoor (2017)
On Body and Soul (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Serbia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Enclave: la difficoltà di essere una minoranza serba in Kosovo

di 

- Il regista serbo Goran Radovanovic tratta un tema delicato: le condizioni di vita dei serbi rimasti in Kosovo dopo la guerra

Enclave: la difficoltà di essere una minoranza serba in Kosovo

Dopo la première al festival di Belgrado FEST 2015 e un Premio del Pubblico al recente Festival internazionale di Mosca, il regista serbo Goran Radovanović è attualmente in concorso, con il suo secondo film di finzioneEnclave [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nella sezione nazionale del Festival internazionale del film CinemaCity di Novi Sad (Serbia). Il cineasta vi affronta un tema politicamente delicato: la minoranza serba del Kosovo, cinque anni dopo la guerra.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Enclave si apre su un’aula scolastica, con una maestra e un unico allievo, Nenad (Filip Šubarić), 10 anni. Il ragazzino legge un omaggio a suo nonno morente, Voja (Meto Jovanovski), suo unico amico. Una prova difficile sia dal punto di vista familiare che politico e religioso: con l’aiuto di un prete ortodosso (Miodrag Krivokapic), bisogna rendere al nonno gli ultimi sacramenti e seppellirlo nel cimitero situato in territorio “nemico“. La famiglia abita infatti in un'enclave serba cristiana in mezzo a un’ampia comunità albanese musulmana, in condizioni difficili segnate dai tragitti in carro armato sotto la protezione della comunità internazionale, i tagli all’elettricità, i furti di bestiame e gli spostamenti nell’enclave a bordo di carrette trainate da animali.

Questa ricerca spirituale è anche l’occasione per il giovane Nenad di avvicinarsi ai bambini della maggioranza musulmana (tra cui Denis Murić, protagonista di No One’s Child [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e di farsi degli amici. Ma i giochi d’infanzia, segnati dalla guerra, sono altrettanto violenti. E’ possibile una convivenza tra le comunità? Dinanzi a questa domanda, Radovanović sembra piuttosto pessimista, offrendo un ritratto duro e poco sfumato della maggioranza albanese. Solo i rapporti umani e personali tra i bambini portano una luce di speranza, benché la salvezza si trovi forse altrove: nell’emigrazione e la vita, "normale", a Belgrado.

Scritto dal regista e interpretato da diversi attori delle enclave del Kosovo, Enclave è prodotto da Nama Film (Serbia), Sein + Hain Film e ZDF (Germania), in collaborazione con Arte.

(Tradotto dal francese)

Leggi anche

EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss