Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

È un marchio di fabbrica: una prospettiva attuale sulle musiche per le serie televisive

di 

- Al primo festival dedicato alle serie televisive Europee, i compositori Eric Neveux e Jhon Lunn hanno condiviso le loro idee sul ruolo del compositore nelle serie televisive

È un marchio di fabbrica: una prospettiva attuale sulle musiche per le serie televisive
Nicolas Jorelle, Eric Neveux, John Lunn (© Sylvain Bardin and Philippe Cabaret)

Série Series funge da “think thank” per professionisti del settore dal 2012, la quarta edizione dell’evento si è tenuta al Teatro di Fountainbleu dal1 al 3 Luglio dell’anno corrente. Nella discussione riguardante le “Prospettive contrastanti”, I compositori Eric Neveux (Borgia, Un Village Français) and John Lunn (Downton Abbey, per il quale ha ricevuto due Primetime Emmy Awards nel 2012 e nel 2013) hanno preso parte ad una discussione sulla composizione delle musiche per le serie tv, presieduta dal compositore francese Nicolas Jorelle.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Durante la Masterclass “Regards Croisés”, entrambi gli ospiti, che hanno esperienze simili nella composizione di musiche per film (Neveux ha composto per François Ozon, per esempio), hanno parlato dettagliatamente del loro lavoro e delle differenze tra la composizione di musiche per un film e per una serie TV. L’essenza della composizione per una serie TV, come affermano Lunn and Neveux, è il concetto di scrivere musica per opera di una lunghezza assai maggiore. Cio permette al compositore di esplorare la propria musica più in profondità, come Lunn ha commentato. Il suo approccio prevede la lettura dell’intera sceneggiatura per capire come si evolve la storia. Giocare d'anticipo è un aspetto cruciale nella composizione di musiche per le serie TV.

Come Lunn ha spiegato, la musica rende possibile un “viaggio emotivo” e descrive la relazione tra i personaggi. La musica è scritta per le immagini e per i dialoghi, entrando a far parte degli elementi narrativi. A detta di Lunn, la domanda principale che un compositore deve porsi è: “Cosa non è mostrato dalle immagini che tu vuoi che evochi?” –e il “tu” in questo caso fa riferimento al produttore esecutivo ( o forse al cameraman che può fornire un’idea dello stile utilizzato nelle riprese). Lunn e Neveux solitamente non lavorano con gli scrittori e i registi delle serie, evidenziando un’altra differenza cruciale tra I film e le serie: il progetto a lungo termine guidato da un singolo regista non esiste (al contrario dei film), il marchio distintivo della “serialità” è in parte ottenuto tramite la colonna sonora.

Per quanto riguarda le composizioni musicali per Downton Abbey, più o meno il 75% dei temi musicali si sussegue di puntata in puntata, anche se nessuna registrazione è usata più di una volta. Per ciascun episodio,si tiene una nuova sessione di registrazioni con l’orchestra, cio è possibile solamente grazie agli altissimi budget a disposizione per le musiche per la TV in Gran Bretagna. Nel frattempo, Lunn trova le colonne  sonore negli Stati Uniti più simili tra di loro, affermando che è dovuto al fatto che fanno affidamento sulla stessa libreria di suoni di archi campionati. Un compositore deve essere un camaleonte, concordano Lunn e Neveux, invece di fissarsi su un determinato stile. Neveux ha descritto il proprio lavoro per Borgia and Un Village Français come quello di un DJ che compone nuove colonne sonore basate su alcune già esistenti e prova a riconcettualizzarle.

Allo stesso modo, il ruolo del compositore in sè è stato reinventato nella masterclass “Regards Croisés”. La musica per le serie ha aiutato ad enfatizzare l’importanza globale della musica nei film, utilizzata come marchio di fabbrica e  anche per mettere in evidenza la maestria dei compositori. Musiche e sigle famose sono promosse tramite trasmissioni internazionali durante tutto l’anno. In linea con ciò, il festival Série Series è stato portato a conclusione con un concerto live della colonna sonora di Downton Abbey, diretto da Jhon Lunn. La performance dell'Orchestra Symphonifilm è stata accompagnata da immagini tratte dalla serie, dando un piccolo esempio del reale lavoro di composizione per le serie TV.

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss