En attendant les hirondelles (2017)
Meda or the Not So Bright Side of Things (2017)
Euthanizer (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
Insyriated (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LOCARNO 2015 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Quattro (co)produzioni francesi per il Pardo d’Oro

di 

- Cosmos di Andrzej Zulawski e Suite armoricaine di Pascale Breton saranno in competizione internazionale

Quattro (co)produzioni francesi per il Pardo d’Oro
Cosmos di Andrzej Zulawski

Sui 18 lungometraggi in corsa per il Pardo d’Oro del 68mo Festival di Locarno (dal 5 al 15 agosto 2015) spiccano due coproduzioni maggioritarie francesi e due minoritarie.  

In lizza ci sarà il thriller noir metafisico Cosmos [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Victória Guerra
scheda film
]
(leggi l'articolo) del celebre cineasta polacco Andrzej Zulawski, una coproduzione franco-portoghese adattata dal romanzo omonimo di Witold Gombrowicz e interpretata da Sabine Azéma, Jean-François Balmer, Jonathan Genet, Johan Libéreau, Victória Guerra, Clémentine Pons e Andy Gillet. Prodotto da Paulo Branco per Alfama Films (che si occupa anche delle vendite internazionali), Cosmos è coprodotto da Leopardo Filmes e ha beneficiato del sostegno del fondo bilaterale destinato a incoraggiare le coproduzioni di opere cinematografiche tra Francia e Portogallo (giuidato dal CNC e l'ICA).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Avrà la sua prima mondiale in concorso a Locarno anche Suite armoricaine [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(articolo) di Pascale Breton, secondo lungometraggio della regista dopo Illumination (miglior sceneggiatura a Torino nel 2004 e KNF Award nel 2005 a Rotterdam). Interpretato fra gli altri da Valérie Dréville, Kaou Langoët ed Elina Löwensohn, il film è prodotto da Paul Rozenberg per Zadig Films, coprodotto da Sylicone e ha beneficiato del sostegno dell’anticipo sugli incassi del CNC, della Regione Bretagna e della Sofica Indéfilms.

Due coproduzioni minortarie francesi completano il cartellone: No Home Movie [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della belga Chantal Akerman (coprodotto da Liaison Cinématographique e venduto da Doc & Film International) e Dark in the White Light di Vimukthi Jayasundara (prodotto dallo Sri Lanka con Les Films de l’Etranger).

(Tradotto dal francese)

Bosphorus
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss